Il Signore degli Anelli – sui social la prima immagine della serie

Il Signore degli Anelli – sui social la prima immagine della serie

Che sia una delle serie più attese nell’immediato futuro, è fuori discussione. La notizia che annunciava l’intenzione di Amazon di realizzare 5 stagioni de Il signore degli anelli, aveva letteralmente fatto sgranare gli occhi ai fan più incalliti della saga letteraria di J. R. R. Tolkien. Dopo 2 trilogie, l’azienda di Jeff Bezos ha ottenuto un sostanzioso accordo da 250 milioni di dollari (che può aumentare fino a 500) con Tolkien Estate, la casa editrice HarperCollins e lo studio New Line Cinema per realizzare degli episodi ambientati nella Terra di mezzo. Da qui, le speculazioni non tardarono ad arrivare. Dove sarà ambientata? Chi vedremo? Troveremo Sauron in una veste differente dall’occhio che scrutava all’orizzonte in cerca del suo anello rubato da tempo? Al momento si sa davvero poco al riguardo. Tra le poche notizie uscite in questi mesi, un tweet proveniente da The One Ring sostiene che al centro della serie dovrebbe esserci un giovane Aragorn.

Questo piccolo indizio è in realtà significativo perché ci pone nelle condizioni di dire che il flusso degli eventi saranno antecedenti a quelli della Compagnia dell’anello, il ché avrebbe un senso, essendo Aragorn un Dunedain, una razza di uomini particolarmente longevi. La conferma (sulla carta) arriva dalle pagine social di Amazon, che recentemente ha rilasciato la prima immagine della serie: la mappa della terra di Mezzo.

Three Rings for the Elven-kings under the sky,

Pubblicato da The Lord of the Rings on Prime su Venerdì 15 febbraio 2019

Le varie congetture partono direttamente dalla didascalia che accompagna la foto: “Tre Anelli ai Re degli Elfi sotto il cielo”. Per molti, è il primo indizio che rivela l’ambientazione ufficiale della serie. Si tratterebbe della Seconda Era, il periodo in cui Sauron aiuta gli elfi a forgiare i 16 anelli del potere, prima che l’Oscuro Signore avesse deciso di creare l’Unico anello in grado di controllare gli altri, con la sola eccezione dei Tre Anelli Elfici, Narya, Nenya e Vilya.

Per il resto, dovremo invece aspettare le dichiarazioni dei diretti interessati, gli sceneggiatori JD Payne e Patrick McKay che sono al lavoro sulla stesura della sceneggiatura della serie. Un altro dilemma riguarda la partecipazione o meno di Peter Jackson al progetto televisivo de Il signore degli anelli. È Slashfilm a chiederlo direttamente a Jennifer Salke, la responsabile delle produzioni Amazon per la tv, che afferma che per ora non sono giunti riscontri da parte dell’autore.

“Non abbiamo notizie su Peter Jackson. Da questo punto di vista non c’è alcun pessimismo. Non abbiamo ancora notizie su quale potrebbe essere il suo coinvolgimento”.

Il co-responsabile Albert Cheng aggiunge inoltre che Jackson è a conoscenza della cosa, mostrando come Amazon abbia davvero l’intenzione di coinvolgerlo.

“È consapevole di cosa sta succedendo”

Secondo ulteriori indiscrezioni, la serie de Il signore degli anelli non sarà più ambientato in Nuova Zelanda, ma in Scozia, con il rilascio delle prime puntate che saranno previste per il 2021. Per ingannare l’attesa, Amazon ha appena creato un sito dove poter esplorare l’intera mappa della Terra di Mezzo.

Fonte: The Hollywood Reporter, Slashfilm

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>