Ma cosa ci dice il cervello – le clip del film

Ma cosa ci dice il cervello – le clip del film

Uscirà il 18 aprile nelle sale italiane il nuovo film di Riccardo Milani Ma cosa ci dice il cervello. Dopo Come un gatto in tangenziale, il regista torna a collaborare con Paola Cortellesi, che qui interpreta il ruolo di Giovanna. La sua vita sembra essere apparentemente normale (forse troppo). Eppure Giovanna cerca di dividersi tra il lavoro al Ministero, gli impegni nella scuola di sua figlia Martina, e gli scherni della madre, con il volto di Carla Signoris. Ma dietro a questa maschera di monotonia, si cela in realtà un agente segreto che si occupa di missioni internazionali altamente rischiosi.

Foto di Claudio Iannone

“Raccontare il personaggio interpretato da Paola Cortellesi, una donna che aiuta il Paese in silenzio, e raccontare i suoi amici, significa voler mettere in scena donne e uomini di questo Paese che fanno questo tutti i giorni: nelle scuole, negli ospedali, nei tribunali e in tutti luoghi dove lavorano – afferma il regista – Per raccontare tutto ciò e riderci sopra, per tentare uno sguardo critico e autocritico sul Paese abbiamo usato un tono leggero e un linguaggio popolare”.

Giovanna in effetti fa questo, e comincia ad agire in particolare quando ascolta le storie dei vecchi compagni di scuola (Stefano Fresi, Vinicio Marchioni, Lucia Mascino, Claudia Pandolfi) in quella che molto spesso viene raffigurato come una rimpatriata liceale. In quella occasione si accorge che anche loo sono costretti a subire quotidianamente delle piccole ingiustizie. Con tutto ciò che ha in suo potere, la giovane protagonista provare a ristabilire l’equilibrio, senza dimenticare di strappare qualche risata durante il film. Ma cosa ci dice il cervello sarà distribuito da Vision Distribution dal 18 aprile.

Foto di Claudio Iannone

Le clip

Il trailer

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>