Disney chiuderà Fox 2000 dopo The Woman in the Window

Disney chiuderà Fox 2000 dopo The Woman in the Window

Il primo esito dell’accordo tra Disney e 21th Century Fox è stato appena svelato da Deadline, e, no, non è una notizia positiva. Già in alcuni articoli come quello pubblicato da Variety, si parla di una serie di esuberi che colpiranno in particolare la società appena acquisita. Il taglio sarà trasversale, partendo dai ruoli di management fino a quelli dei dipendenti, con un’ammontare che dovrebbe raggiungere circa 4000 posti di lavoro. Uno di questi riguarderà la divisione di Fox 2000, in questo momento gestita da  Elizabeth Gabler. Non ci sono stati al momento dei commenti al riguardo, ma questo è stato sicuramente un fulmine a ciel sereno, soprattutto perché la casa di Topolino aveva inizialmente confermato l’appoggio a Fox 2000, come a Fox Searchlight, che negli ultimi anni si sta aggiudicando una serie di riconoscimenti importanti durante i festival (da Guillermo del Toro per La forma dell’acqua a Yorgos Lathimos per La favorita) e gli Oscar.

L’ultimo film a essere prodotto da Fox 2000 sarà The Woman In The Window, basato sull’omonimo romanzo di A. J. Finn. Il progetto sarà diretto da Joe Wright e scritto da Tracy Letts, già autore delle sceneggiature di I segreti di Osage County di John Wells, e Killer Joe di William Friedkin, e vedrà come protagonista Amy Adams nel ruolo di Anna Fox, una psicologa infantile agorafobica che vive in un quartiere di New York. Per gli altri ancora in sviluppo, non è detto che verranno alla luce a seguito di questa decisione drastica di Walt Disney Company. Tra gli altri film prodotti da Fox 2000, ricordiamo Il diavolo veste prada di  David Frankel, Il diritto di contare di Theodore Melfi, e La vita di Pi di Ang Lee che ha ottenuto numerosi premi agli Academy Awards.

Fonte: Deadline

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>