Il Trono di Spade – i primi dettagli sull’ottava stagione

Il Trono di Spade – i primi dettagli sull’ottava stagione

C’è chi sicuramente sta contando le giornate che mancano al debutto su HBO dell’ultima stagione de Il Trono di Spade, la serie tv più attesa di questo 2019 che va sta per cominciare. Fino ad ora nulla è trapelato sugli episodi conclusivi, se non qualche leak che vede una città letteralmente a fuoco e che vuole dire solo una cosa: che la resa dei conti è giunta, o, usando l’epiteto (ab)usato negli anni, che l’Inverno è arrivato. Eppure qualcosa sulla prima puntata dell’ottavo capitolo di Game of Thrones è stato rivelato da Entertainment Weekly, e riguarda ciò che il pubblico assisterà nei primi frangenti dell’episodio che risulterà essere un vero e proprio deja-vu per gli amanti della serie televisiva ideata da David Benioff, D.B. Weiss.

Il Trono di Spade, così come riporta la rivista americana, si aprirà a Grande Inverno in un contesto che ricorderà molto l’episodio pilota del 2011, quando re Robert con il suo esercito arrivò davanti a Eddard Stark per uno degli incarichi più prestigiosi che un uomo può ricoprire: quello di Primo cavaliere del regno. A cambiare saranno solo i personaggi, con Daenerys Targaryen a sfilare insieme alla sua truppa verso Grande Inverno. Gli intrecci dei vari filoni narrativi arriveranno infine a combinarsi gli uni con gli altri, con diversi soggetti che fino a quel momento non hanno avuto modo di incontrarsi, in attesa che l’esercito dei non morti giunga davanti a loro per lo scontro decisivo. A offrire qualche dettaglio interessante, ci penerà poi il co-produttore della serie, Bryan Cogman.

“Si tratta di tutti questi personaggi disparati che si uniscono per affrontare un nemico comune, valutando ciò che è avvenuto del proprio passato e definendo la persona che vogliono essere di fronte a morte certa. È una stagione finale incredibilmente emozionante, inquietante e agrodolce, e penso che onori molto quello che George ha deciso di fare – capovolgendo questo tipo di storia”.

Fonte: EW

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*