Twin Mirror, svelato il primo trailer di gameplay ufficiale

Twin Mirror, svelato il primo trailer di gameplay ufficiale

Bandai Namco ha diffuso in rete il trailer del primo episodio del gioco, Lost On Arrival, che guida i giocatori attraverso gli elementi principali dell’avventura narrativa, fornendogli maggiori informazioni su Basswood, il Doppio e i meccanismi del “Palazzo della Mente”. Il video commentato porterà i giocatori al primo vero enigma del gioco, che dimostrerà come dovranno usare lo spazio mentale di Sam per sbloccare i misteri di Basswood e trovare le risposte sul perché si sia svegliato nella stanza di quel motel con una camicia ricoperta di sangue.

Il primo episodio di Twin Mirror, Lost On Arrival sarà disponibile nel 2019 per Playstation 4, Xbox One e PC.

Sviluppato da Dontnod Entertainment, lo studio che ha realizzato l’acclamato Life is Strange, Twin Mirror offre un’esperienza di gioco con una narrazione plasmabile e guidata dal giocatore. Il protagonista è un eroe tormentato che si trova in bilico tra la cruda realtà, gli oscuri segreti di Basswood, in West Virginia, e la sua lotta personale.

I giocatori vestiranno i panni di Samuel, un giornalista investigativo di 33 anni che sta cercando disperatamente di lasciarsi alle spalle una dura separazione e che sta facendo ritorno a casa per il funerale di un vecchio amico. Quando una mattina Sam si sveglia nel suo hotel con la camicia sporca di sangue e nessun ricordo di ciò che è successo la sera prima, comincia un’indagine emozionante per scoprire la verità, avendo come sola arma la sua mente.

Twin Mirror offre la possibilità di immergersi nei ricordi sofferti di Samuel per plasmare l’indagine in modo personale e unico attraverso una serie di scelte difficili e dolorose, ciascuna delle quali consentirà a Sam e ai giocatori di avvicinarsi sempre di più alla scoperta della verità e di trovare il proprio posto nel mondo.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*