Venezia 75: il 7 settembre la premiazione del Leoncino d’Oro

venezia 75, festival di venezia, capri revolution, mario martone, unicef, leoncino d'oro

È fissata per domani, venerdì 7 settembre, nell’ambito della 75ma edizione del Festival di Venezia, la cerimonia di premiazione del Leoncino d’Oro, istituito da Agiscuola nel 1989, giunto alla 30a edizione e divenuto nel tempo uno dei premi collaterali più significativi. La premiazione avverrà alle ore 18:00 presso la sala degli Stucchi dell’Hotel Excelsior a Venezia Lido . Alla premiazione saranno presenti Lucia Borgonzoni, Sottosegretario di Stato ai Beni e Attività Culturali; Carmela Pace, vicepresidente nazionale Unicef;  Giuseppe Pierro, dirigente della Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione; il Presidente AGIS, Carlo Fontana e Luciana Della Fornace, Presidente AGISCUOLA.

Ad assegnare il premio sono i giovani studenti, rappresentanti di tutte le regioni d’Italia, selezionati tra gli oltre 6.000 che compongono le giurie del David Giovani. Gli studenti e le studentesse delle scuole secondarie di secondo grado, a cui è rivolta l’iniziativa, hanno la possibilità di assistere alle proiezioni gratuite dei film italiani scelti dall’Ente David di Donatello e a votarne il migliore e, successivamente di partecipare al concorso tramite la recensione di uno dei film visionati. I vincitori di ogni regione, scelti da un’apposita commissione composta da Agiscuola, hanno la possibilità di partecipare, in qualità di giurati, all’assegnazione del premio. Stasera – 6 settembre – i giovani giurati del Premio saranno sul red carpet del film Capri Revolution di Mario Martone, che ha un messaggio attuale pur raccontando un episodio della Storia d’Italia alla vigilia della Seconda Guerra Mondiale.

venezia 75, festival di venezia, capri revolution, mario martone, unicef, leoncino d'oro

Sempre ai giurati del Leoncino d’Oro spetta il compito di assegnare anche un altro riconoscimento, il premio Segnalazione Cinema For Unicef, istituito presso la Mostra a partire dal 1980, e il criterio di assegnazione è quello di premiare il film “che meglio trasmetta i valori e gli ideali dell’UNICEF, dando voce e volto ai diritti dell’infanzia. L’iniziativa ha ottenuto l’obiettivo di sensibilizzare e fornire competenze ai partecipanti sulle potenzialità del linguaggio cinematografico e audiovisivo in ambito formativo, attraverso un programma integrato di formazione, ricerca e sperimentazione destinato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado.

venezia 75, festival di venezia, capri revolution, mario martone, unicef, leoncino d'oro

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>