Star Trek – per il quarto capitolo trattativa in stallo per Chris Pine e Chris Hemsworth

Star Trek – per il quarto capitolo trattativa in stallo per Chris Pine e Chris Hemsworth

L’USS Enterprise è al momento senza capitano. Ad annunciarlo è la rivista The Hollywood Reporter, che afferma che in questo momento la produzione, composta da Paramount Pictures e Skydance Media, non è arrivata a un accordo con due attori noti che hanno partecipato alla realizzazione della nuova saga cinematografica di Star Trek, Chris Pine e Chris Hemsworth. La frattura si è infatti allargata sulla questione del contratto per il quarto capitolo della saga, con i due interpreti che hanno deciso di rifiutare l’intesa con la major perché ritengono che il budget stabilito per ciascun attore è troppo inferiore rispetto alle altre case come Disney o Warner Bros. Pine è recentemente comparso nell’episodio di Wonder Woman, e sta in questi giorni girando il sequel ambientato nel 1984. Nel caso invece di Hemsworth, è stato visto nelle sale negli ultimi film di Marvel Studios Thor: Ragnarok e Avengers: Infinity War, e in questo ultimo periodo sta partecipando alle riprese del nuovo spin-off di Men in Black.

Chris Pine in Star Trek interpreta il ruolo del capitano Kirk, il protagonista di questo reboot cinematografico, mentre Chris Hemsworth aveva impersonato la parte del padre solo nel primo film uscito nel 2009. Essendo il personaggio principale del franchise, Pine, dopo la fine delle riprese di Beyond, aveva inizialmente stilato un accordo che lo legava a Paramount fino al quarto lungometraggio, e la stessa procedura era stata conclusa anche nei confronti di Hemsworth, che era stato fissato per il ruolo in occasione dell’inizio della produzione del quarto lungometraggio. Nonostante ciò, questo intoppo dovuto al compenso al di sotto di quelli degli altri studios, costringe Paramount a compiere delle scelte drastiche sullo sviluppo futuro del racconto. Il budget, come sostengono i responsabili della major, non sono gli stessi rispetto agli investimenti di case come Walt Disney Company, e ad aiutare non sono stati di certo gli incassi ricevuti dal terzo film di Star Trek. Beyond, distribuito nel 2016, non ha ricevuto pieno sostegno dal pubblico, ottenendo 343 milioni di dollari in tutto il mondo. In attesa di comprendere se ci saranno davvero dei cambiamenti, o se invece avverrà un avvicinamento tra le due parti, è confermato, a meno di ulteriori colpi di scena, il ritorno Zoe Saldana, Zachary Quinto, Karl Urban, Simon Pegg e John Cho.

Fonte: The Hollywood Reporter

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>