Nobili bugie – Dal 24 maggio in sala il film girato all’insegna della sostenibilità ambientale

Nobili bugie – Dal 24 maggio in sala il film girato all’insegna della sostenibilità ambientale

Nobili bugie, black comedy italiana, è l’opera prima di Antonio Pisu, figlio di Raffaele Pisu che tornerà a recitare per la prima volta dal 2011. Il film sarà nelle sale a partire dal 24 maggio. Prodotto da Paolo Rossi, è distribuito da Genoma Films, con il sostegno di Emilia Romagna FIlm Commission. Questo lungometraggio è infatti stato girato in parte a Bologna, presso Villa La Quiete di Mazzara a Sasso Marconi.

Oltre a Raffaele Pisu, tra i protagonisti ci sono Claudia Cardinale e Giancarlo Giannini, oltre che Roberta Capua, Gianni Morandi, Ivano Marescotti, Nini Salerno, Tiziana Foschi. Ci sono anche i giovani Federico Tolardo, Silvia Traversi e Gaia Bottazzi. Un insieme di attori famosi sia al cinema che teatro.

Nobili bugie si svolge nel 1944. Una famiglia di nobili decaduti cerca di sopravvivere al declino economico nel luogo in cui vive: Villa La Quiete. I due padroni di casa, indifferenti alla guerra che impervia nel Paese, cercano di vivere giorno per giorno con la poca servitù che ormai possono permettersi. Proprio quando tutto sembra perduto, tre persone in fuga, ebree, chiedono rifugio, dichiarando di poter pagare ogni mese la loro permanenza con un lingotto d’oro. Quando, però, la guerra finisce, i nobili rischiano di perdere quel tesoro che è stato loro promesso, così fingono che il conflitto sia ancora in atto affinché i rifugiati non se ne vadano.

Ciò che rende questo film unico nel suo genere è il fatto che è girato interamente all’insegna della sostenibilità ambientale. Tutto il film è stato monitorato, dalla fase di pre-produzione, alle riprese, fino alla post-produzione. Azzero CO2 ha studiato il film in modo che fosse a basso impatto ambientale, basandosi sull’analisi delle emissioni di CO2 basate dai consumi energetici e dai trasporti per la produzione del film. Oltre a questo, è stata avviata la messa in opera di buone pratiche per la riduzione di omissioni climalteranti.

Le riprese del film sono durate 5 settimane e si sono svolte per la maggior parte in un’unica location. Per questo motivo, Genoma FIlms ha vinto il Green Drop Award al Festival del Cinema di Venezia 2017 come primo lungometraggio italiano eco-sostenibile.

Ha ottenuto questo onore grazie ad alcune azioni relativamente semplici, oggi più che mai fondamentali per affrontare il grandissimo problema ambientale. Alcune delle precauzioni che la produzione ha preso sono: Allaccio Enel (mai usato il gruppo elettrogeno); utilizzo di auto a metano, ibride ed elettriche e con uno schema di turni organizzati, così che le auto fossero sempre piene; uso di borracce invece di bottigliette di plastica; pranzi e cene con piatti, posate e bicchieri riciclabili e sacchi per la raccolta indifferenziata.

Nobili bugie è un film promettente per quanto riguarda trama e cast e lodevole ancora prima di essere visto proprio per la scelta di essere corretto verso l’ambiente, usando a tal fine pratiche quotidiane.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>