Festival di Berlino: Touch Me Not e gli altri premiati

touch me not, adina pintilie, orso d'oro festival di berlino, wes anderson, laura bispuri, figlia mia

Si conclude oggi ufficialmente il Festival di Berlino, dopo che ieri sera sono stati assegnati i premi. Una cerimonia che ha visto vincitore il film Touch Me Not, il lavoro della regista romena Adina Pintilie, una pellicola che ha avuto la meglio su una agguerrita concorrenza, e che ha anche riportato un’ulteriore vittoria nella categoria delle opere prime. Il premio al miglior attore lo porta a casa Anthony Bajon per La Prière, mentre quello  alla miglior attrice è andato ad Ana Brun per la sua interpretazione in Las Herederas di Marcelo Martinessi, titolo che ha ottenuto anche il premio Alfred Bauer. Ancora le donne al centro della scena per l’edizione 2018 con la regista Malgorzata Szumowska che vince il gran premio Della Giuria per Mug, mentre Italia e Germania condividono lo stesso destino, quello di restare a mani vuote.

touch me not, adina pintilie, orso d'oro festival di berlino, wes anderson, laura bispuri, figlia mia

Se per i tedeschi le possibilità erano quattro, tanti i loro titoli in concorso, noi avevamo una sola chance di alzare un trofeo al cielo: Figlia Mia. Il film di Laura Bispuri, opera seconda della regista e forte di un cast con protagoniste Alba Rohrwacher e Valeria Golino, è una storia delicata sulla tensione tra una madre biologica e una adottiva nei confronti di una bambina, di cui le due donne finiscono per contendersi l’affetto, un dramma ambientato nello scenario naturale della Sardegna. L’opera solo pochi giorni fa aveva ricevuto calorosi applausi alla fine della proiezione, lasciando sperare che potesse in qualche modo avere un ruolo nella cerimonia conclusiva della gara. Spazio anche a Wes Anderson, il suo L’Isola Dei Cani ha permesso al regista americano di conquistare il premio alla regia, ritirato per lui da Bill Murray. L’Orso D’Argento alla miglior sceneggiatura è andato ai due autori di Museo: Manuel Alcalà e Alonso Ruiz Palacios.

touch me not, adina pintilie, orso d'oro festival di berlino, wes anderson, laura bispuri, figlia mia

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>