Bojack Horseman sbarca sulla TV via cavo degli Stati Uniti

Bojack Horseman sbarca sulla TV via cavo degli Stati Uniti

In una puntata della terza stagione di Bojack Horseman, dal titolo “Un pesce fuor d’acqua”, il cavallo antropomorfo si trova al Pacific Ocean Film Festival per presentare il suo ritorno in scena con il film Secretariat. Uno degli episodi più introspettivi della serie, che mostra la solitudine del protagonista e la sua incapacità di comunicare le sue emozioni agli altri, oltre a tentare, in quei 25 minuti, di risistemare le cose passate, che riguardano non solo i rapporti personali, ma la sua stessa carriera. Ora il caro Bojack non è più solo, o meglio, non è più rinchiuso nella fluida bolla dello streaming, con una mossa alquanto inedita, vista l’evoluzione dell’audiovisivo negli ultimi anni con Netflix in prima linea nella produzione audiovisiva.

Debmar-Mercury, la compagnia televisiva via cavo di proprietà della Lionsgate, ha annunciato infatti l’intenzione di inserire nel proprio palinsesto le quattro stagioni di Bojack Horseman, prodotto dalla Tornante Company.  Mort Marcus e Ira Bernstein, co-presidenti della Debmar-Mercury, in una dichiarazione si dicono certi che questo prodotto possa innovare i contenuti nella tv tradizionale, a partire dalle stesse sitcom.

“In un’epoca in cui le commedie avvincenti e irriverenti scarseggiano, Bojack Horseman offre ciò che manca alle reti via cavo. Non solo amiamo lo show, ma pensiamo che questo personaggio possa finalmente cambiare la tendenza nella commedia, fornendo una valida alternativa alle sitcom convenzionali”.

Michael Eisner di Tornante conclude con delle parole di stima verso il creatore della serie Raphael Bob-Waksberg, capace di aver ideato una storia innovativa e apprezzata dal pubblico.

“Sono molto orgoglioso di Bojack Horseman. Chi avrebbe scommesso che una star della sitcom decaduta, e che per giunta è un cavallo, ottenesse le migliori recensioni di qualsiasi programma televisivo o film in cui sono stato coinvolto nella mia carriera? Questo business è basato su chi lavora con creatività. Grazie a Dio Raphael Bob-Waksberg ha attraversato la mia porta”.

Bojack Horseman, rinnovata per una quinta stagione prevista per la fine del 2018, vede come protagonisti Will Arnett, Amy Sedaris, Alison Brie, Paul F. Tompkins e Aaron Paul.

Fonte: The Hollywood Reporter

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>