Death Stranding, angoscia e mistero nel nuovo trailer mostrato ai Game Awards

Death Stranding Empire

Death Stranding, il misterioso titolo sviluppato da Hideo Kojima, è tornato a farsi mostrare all’edizione 2017 dei Game Awards con un trailer ancora più bizzarro dei precedenti. La sua presenza era data per scontata ancor prima dell’evento, vista la partecipazione di quest’ultimo, Guillermo Del Toro e Norman Reedus, e così è stato.

Nel video in questione possiamo avvertire un’atmosfera molto “creepy” e sci-fi, quasi un misto tra Alien e Ghost in the Shell, con mostri invisibili ed apparizioni spettrali. Ad un certo punto del trailer, il personaggio di Norman Reedus, che indossa una tuta spaziale, emerge dal fondale di un lago ed osserva in maniera intensa quelli che sembrano essere i resti di una fortissima esplosione. Fanno il loro ritorno anche elementi visti in precedenza come la strana melma nera e la misteriosa capsula contenente il feto.

Death Stranding: anoscia e mistero nel nuovo trailer mostrato ai VGA

In una precedente intervista effettuata ai microfoni di IGN, Del Toro aveva così commentato: ““In Death Stranding sono solo un burattino nella mani di Hideo Kojima. Non ho idea di cosa mi farà fare. Dovrebbe mostrarmi un video del gameplay del gioco nel giro delle prossime settimane”.

La collaborazione con Sony, stretta dopo la spiacevole dipartita da Konami, ha consentito a Hideo Kojima di ottenere la massima libertà creativa e di realizzare un titolo ancora più folle e filosofico, dove il rapporto tra vita e morte sarà predominante. Non ci resta che attendere con impazienza i prossimi mesi per avere nuove informazioni su questo titolo che, ne siamo certi, rivoluzionerà il medium videoludico.

Death Stranding Empire

 

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>