The Greatest Showman: la conferenza stampa con Hugh Jackman, Zac Efron, Zendaya e il regista Michael Gracey

The Greatest Showman

The Greatest Showman è il nuovo film della 20th Century Fox con protagonisti Hugh Jackman, Michelle Williams, Zac Efron e Zendaya.

La pellicola racconta la storia, in versione musical, di Phineas Taylor Barnum (Jackman) fondatore dei Ringling Bros e del Barnum e Bailey Circus. Un precursore dei suoi tempi, proprio come ci ha raccontato Hugh Jackman in conferenza video insieme al regista Michael Gracey e le co-star Zac Efron e Zendaya.

Jackman paragona P.T. Barnum a Steve Jobs:

Era un combattente, non accettava rifiuti e aveva un’enorme immaginazione, proprio come Steve Jobs.

Sul perché Jackman è rimasto affascinato dal ruolo:

Barnum sapeva ciò che la gente voleva, era un genio… Ebbe quelle terribili recensioni, ma se ne fregò, le fece ristampare perché sapeva quanto la cattiva pubblicità in realtà fosse una grande pubblicità.

L’attore ha anche trovato un momento per lodare sua moglie:

Sono fortunato ad avere una moglie meravigliosa ,che ho incontrato prima che tutto questo mi accadesse. Mi incoraggia continuamente, mi supporta, mi ama oltre ogni cosa, questo tipo di sicurezza è tutto. E se vado un po’ fuori strada lei mi rimette in carreggiata. Sono un uomo fortunato.

Ma come è nata la collaborazione tra Hugh Jackman e il regista Michael Gracey? Otto anni fa i due fecero uno spot tv insieme, Jackman, durante il party di fine riprese, disse a Gracey che dovevano assolutamente collaborare, Gracey ha scherzato:

Ai tempi non credevo dicesse sul serio. Tutte le star durante i party dicono questo genere di cose. E invece era serio.

The Greatest Showman

La collaborazione è avvenuta. E il film ha importanti influenze, da Freaks (del 1932) fino agli X-Men, considerando che il protagonista, P.T. Barnum, fu un uomo che radunò un gruppo di persone con capacità non ordinarie. Una tematica molto importante nel film è l’importanza di essere se stessi.

Al centro della storia c’è anche un amore impossibile tra i personaggi di Zendaya e Zac Efron, l’attrice si esprime sull’importanza di fare una scelta di cuore quando si tratta di sentimenti:

Penso sia molto importante che l’amore superi ogni cosa. Viene mostrato in questo film, in particolare nella loro storia d’amore [tra i personaggi di Zendaya e Zac, provenienti da diverse classi sociali, n.d.r], penso che quello che fanno nel film sia molto coraggioso, pensando ai pericoli dell’epoca, per loro è rischioso stare insieme.

E Zac Efron viene da High School Musical e Hairspray, quindi ne sa qualcosa di canzoni e amori struggenti:

Amo i musical, è un genere con cui sono cresciuto, ho visto Singing in the Rain proprio ieri in hotel. Interpretare personaggi coinvolti in storie d’amore impossibili fa parte di me.

E non sono mancati i riferimenti all’Italia, da Michael Gracey che ama i lavori di Fellini… a Hugh Jackman che ascoltava Zucchero (grazie ad una sua amica che gli inviò dei nastri), fino ad arrivare a Roberto Benigni (Hugh e Zac hanno ricordato la divertente scenetta della vittoria agli Oscar). Secondo Hugh “nessuno sa godersi la vita come gli Italiani”.

E potremo goderci The Greatest Showman al cinema a partire dal 25 Dicembre.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password