Ad Honorem, cattedre alla riscossa

Ad Honorem, cattedre alla riscossa
Torna la banda dei nerd nel terzo capitolo della saga di Sydney Sibilia.

Smetto quando Voglio – Masterclass, secondo capitolo della trilogia 01 diretta dal regista salernitano Sydney Sibilia, ha deluso le attese del box office. Dopo il boom del primo capitolo che incassò quasi 5 milioni di euro, si era alzata l’asticella produttiva dei due sequel, girati back-to-back in 16 settimane tra Roma, Lagos e Bangkok, con un budget complessivo di 10 milioni di euro. Peccato che gli incassi del sequel siano stati sotto la soglia dei 3 milioni e mezzo, così sono cambiate le aspettative nei confronti del terzo e ultimo capitolo, Ad Honorem. Sarà l’ultima volta per la banda dei sette laureati, composta da Edoardo Leo, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Libero De Rienzo, Stefano Fresi, Lorenzo Lavia e Pietro Sermonti, con Francesca Manieri e Luigi Di Capua allo script, cui si uniranno Neri Marcorè e Valeria Solarino oltre a nuovi laureati, esperti delle più varie discipline. “La mia generazione è cresciuta guardando saghe cinematografiche e mi divertiva molto immaginare cosa sarebbe successo immergendo la commedia all’italiana, nella sua accezione più classica, in una trilogia”, spiega il regista. Di sicuro Smetto Quando Voglio – Ad Honorem donerà compiutezza al sequel.

Ne è prova l’entrata in scena nel finale del villain Luigi Lo Cascio, studiata per alimentare la curiosità del pubblico attorno al destino della task force guidata dal neurobiologo Pietro Zinni. Dopo una furiosa lotta su un treno in corsa, infatti, l’antagonista degli (anti)eroi con lode scompare alla guida di un furgone (per buoni e cattivi, curiosamente, stesso veicolo). È quindi in Ad Honorem che assisteremo alla singolar tenzone cui partecipa una vecchia conoscenza… Er Murena, il villain impersonato da Neri Marcorè. E qui le considerazioni da fare sono due: o Er Murena rivestirà ancora una volta il ruolo di nemesi dei nerd squattrinati, oppure potrebbe recitare la parte di alleato degli Ocean’s de noantri per eliminare il misterioso terrorista Walter Mercurio (Lo Cascio). A sfumare i contorni da thriller internazionale di Ad Honorem ci penseranno invece i vecchi componenti della banda e le new entry (Giampaolo Morelli, Marco Bonini, Rosario Lisma), che promettono grandi risate. Aspettiamoci dunque un terzo capitolo movimentato che chiarirà le dinamiche finora solo accennate in SQV – Masterclass.

Qui di seguito ecco una clip esclusiva dal backstage del film:

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>