La serie tratta da Il Signore Degli Anelli, un passaggio naturale

Il signore degli anelli, amazon, serie tv, tolkien

La notizia che Amazon ha acquisito i diritti de Il Signore Degli Anelli e ha in programma una serie tv ambientata nel mondo creato da Tolkien ha chiaramente aperto una sorta di passaggio dimensionale: quello tra due media, il cinema e la tv, e quello tra due epoche, quella dei primi anni 2000, in cui ha visto la luce la monumentale e pluripremiata trilogia diretta da Peter Jackson, e i giorni nostri, in cui molte delle opere più ambiziose vengono realizzate proprio per il piccolo schermo.

Il signore degli anelli, amazon, serie tv, tolkien

Perché ai tempi della trilogia di Jackson la tv era importante, ma certo non quanto lo è adesso. Inoltre, non è strano che l’immaginario fantasy per eccellenza cerchi un nuovo sfogo e nuove soluzioni di questo tipo, dopotutto siamo nel periodo in cui il genere domina proprio le platee della televisione, vedi alla voce Il Trono Di Spade. Certo l’opera di Tolkien ha una personalità molto differente, ma quello non dovrebbe essere affatto un problema. Che siano i libri o i film da essi tratti, quello de Il Signore Degli Anelli è uno sconfinato cosmo narrativo che ha acceso la passione di schiere infinite di fan di ogni generazione, quando si toccano certi livelli non si sta neanche più a contarli.

Il signore degli anelli, amazon, serie tv, tolkien

Le premesse quindi sono quelle di un avvenire con un potenziale narrativo virtualmente infinito, che può contare su un serbatoio di fan altrettanto virtualmente infinito, in un periodo storico dove perfino il cinema si comporta sempre più da evento seriale, e lo fa proprio a partire dalle grandi saghe storiche e dai franchise più popolari. Sarà interessante vedere come prenderà forma la trama da raccontare, che toni adotterà, che atmosfera si respirerà. L’uscita è prevista per il 2020, ma è difficile che manchino le occasioni anche prima per farsi almeno una vaga idea di quello che ci attende. Un po’ di pazienza ci vorrà comunque.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>