Aquaman: Willem Dafoe parla delle scene subacquee

willem dafoe, vulko, aquaman, justice league

Aquaman è uno dei cinecomic più attesi, con un protagonista già iconico e che gode di grande consenso, per quel poco che si è visto dal materiale di Justice League. Uno dei punti di forza del film dedicato al possente supereroe degli abissi è il cast che comprende, tra gli altri, il bravissimo Willem Dafoe nei panni di Vulko. Proprio Dafoe, in un’intervista a Screen Crush, si è soffermato a descrivere come hanno lavorato per molte scene ambientate sott’acqua, una sfida registica insita nel materiale stesso del fumetto.

willem dafoe, vulko, aquaman, justice league

Per lo più le mie scene sono ambientate sott’acqua. Alcune invece no. Gran parte sì, perché noi dobbiamo poter parlare e girare sott’acqua è davvero infattibile perché c’è un limite a quello che puoi fare sul set. È più questione di girare le scene all’asciutto invece che in acqua, e poi gli effetti creano certe cose che danno la sensazione dell’acqua. Ma non giriamo le scene sott’acqua, però siamo appesi alle imbracature e ai cavi. C’è del movimento. Non è che stiamo lì seduti e facciamo finta di stare sott’acqua così [e sta fermo immobile], nuotiamo, ci muoviamo. Quindi dovrebbe essere molto bello da vedere.

Anche se dovremo aspettare la fine del 2018 per Aquaman, vedremo sia l’eroe titolare che, brevemente, il Vulko di Willem Dafoe, in Justice League a novembre.

willem dafoe, vulko, aquaman, justice league

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

*

Lost Password

Web Analytics