Storie di paura dal set di It

Storie di paura dal set di It

A ottobre saremo chiamati a confrontarci di nuovo con uno dei capisaldi dell’horror, il malefico clown inventato da Stephen King nel suo celebre romanzo It. Reso immortale anche per il piccolo schermo con le sembianze di Tim Curry, il personaggio è diventato nel tempo un’icona del brivido istantaneamente riconoscibile, un incubo semovente con un posto irrinunciabile nella galleria dei migliori villain dell’immaginario collettivo.

Per Bill Skarsgard, il giovane attore che riporterà Pennywise in azione nel film imminente, non è una sfida facile. Anzi, è un’impresa di altissimo livello, che certamente non mancherà di scomodare paragoni più o meno obiettivi. Non abbiamo ancora idea del valore di questa performance in particolare, ma Skarsgard ha raccontato a Interview Magazine una storia di vita vissuta sul set che lascia pensare a una resa molto efficace del personaggio:

A un certo punto, avevano organizzato questa scena, entrano questi ragazzini, e nessuno di loro mi ha ancora visto. I loro genitori li hanno portati dentro, queste piccole comparse, ok? Allora io esco fuori nei panni di Pennywise e questi ragazzini – ragazzini giovani e normali – ho visto la loro reazione. Alcuni erano davvero intrigati, ma altri non riuscivano a guardarmi e altri tremavano. Uno in particolare ha cominciato a piangere. Ha cominciato a piangere e il regista ha urlato “Azione!”, e quando dicono “azione” io sono del tutto nel personaggio. Quindi alcuni di questi ragazzini sono rimasti terrorizzati e hanno cominciato a piangere nel bel mezzo del take, e allora ho pensato “Porca miseria, cosa sto facendo? Che cos’è questa roba? È orribile. […] Poi abbiamo smesso di girare, e ovviamente ero lì che dicevo “Hey, mi dispiace. È tutto finto.” [ride]

It Esce il 19 ottobre.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

Lost Password