What/if – Renée Zellweger nella nuova serie Netflix

What/if – Renée Zellweger nella nuova serie Netflix

Sarà disponibile a maggio la nuova serie originale Netflix What/if, con protagonista una seducente Renée Zellweger. La storia, suddivisa in 10 puntate, viene definita un thriller neo-noir ambientata al tempo dei social network. Ai tempi della rete, quella linea etica che si è costruita mettendo a freno certi istinti umani sembra essersi gradualmente ridotta,e anche questa serie sembra attestarlo. Anche se con un racconto di finzione, What/if mette in scena una situazione in cui anche delle persone normali alla fine scelgono di compiere delle azioni totalmente inaccettabili, con un effetto domino che avrà degli esiti devastanti.

Entrando nello specifico, in questa prima stagione troveremo una coppia di giovani sposi pronti ad accettare un’offerta assolutamente proficua sotto l’aspetto economico, anche se dal punto di vista morale si trova in quel confine ormai sempre più ristretto tra ciò che che è eticamente giusto e ciò non lo è. La causa di tutto questo sarà una misteriosa benefattrice che avrò il volto dell’attrice Renée Zellweger. Oltre a lei, il cast di What if sarà composto da Jane Levy(Castle RockSuburgatory), Blake Jenner (American AnimalsGlee), Samantha Ware (Glee),Keith Powers (Famous in Love), Daniella Pineda (Jurassic World – Il Regno Distrutto), Juan Castano (Shades of Blue), John Clarence Stewart (Luke Cage) e Dave Annable (Brothers & Sisters – Segreti di famiglia).

Tra i produttori esecutivi figurano invece gli showrunner Mike Kelley e Melissa Loy (Page Fright); Alex Gartner, Charles Roven (Atlas Entertainment); Robert Zemeckis, Jack Rapke (Compari Entertainment). What/if , prodotta da Warner Bros. Television, uscirà su Netflix a partire dal 24 maggio.

Il trailer

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>