Black Mirror: Bandersnatch – tutte le novità sul film Netflix

Black Mirror: Bandersnatch – tutte le novità sul film Netflix

Piccolissima avvertenza. Tutto ciò che leggerete non è stato confermato da Netflix. Era doveroso inserire questa premessa, visto l’argomento trattato. Su Black Mirror ci aspettiamo di tutto. Magari nel momento in cui leggerete questo articolo, la piattaforma streaming ha “accidentalmente” inserito l’intera stagione sul catalogo. Impossibile, anche se un piccolo errore di comunicazione il servizio l’ha fatto. Nell’annunciare la ricca offerta natalizia negli Stati Uniti, uno degli account ufficiali ha inserito verso la fine della lista proprio il titolo di uno degli episodi di Black Mirror, Bandersnatch, e la data d’uscita: il 28 dicembre. Il post è stato subito rimosso dal profilo, ma è davvero difficile rimuovere totalmente un contenuto dall’oceano della rete. La notizia dunque, ha fatto il giro del mondo. Nel 2018 Black Mirror ci regalerà ancora una puntata dopo il debutto della quarta stagione.

Bene. Anzi, molto bene. In realtà ci sono altri particolari che sono trapelati in questi ultimi giorni. Uno è praticamente alla luce del sole. Basta infatti cercare Black Mirror: Bandersnatch su Netflix, e si scoprirà la prima sorpresa: non sarà una puntata della quinta stagione, bensì un film. Il primo, ad essere sinceri, e molto probabilmente non sarà l’unico nel corso degli anni. Nel layout non è ancora stata inserita una data, ma l’anno è comunque segnato come 2018, il ché significa che non manca poco al rilascio del contenuto.

I fan intanto si stanno chiedendo il significato del titolo, e alcuni sono riusciti a dare alcune risposte davvero interessanti sul tema. Bandersnatch è già comparso in un episodio della terza stagione di Black Mirror, Playtest, essendo uno dei videogame recensiti in una nota rivista del settore. In più nella vita reale fu uno dei giochi di Imagine Software in sviluppo nel 1984, anche se alla fine il progetto non fu mai concluso. L’ultimo indizio è invece trapelato sul web, con quella che potrebbe essere di fatto la trama ufficiale del film:

“Un giovane programmatore trasforma un romanzo fantasy in un gioco. Presto, la realtà e il mondo virtuale si mescolano creando disordine”.

Il fatto interessante riguarda la durata del film, che si aggira attorno ai 90 minuti. Fino a qui, nulla di particolarmente interessante. A rendere allettante questo progetto è che, secondo Indiewire, il girato di Bandersnatch raggiunge le 5 ore complessive. Questo sembra essere la prova di una delle voci diffuse che riguarda la possibilità di interagire e di scegliere il percorso narrativo del racconto. Se ciò fosse confermato da Netflix, sarà l’utente a decidere le sorti dei personaggi, come in un videogioco. Alla regia del film, secondo il The Independent, sarà David Slade, che ha già avuto modo di interagire con il mondo di Black Mirror avendo diretto Metalhead, la quinta della stagione 4. Nelle ultime è invece uscita una foto dove si vedono alcuni dei protagonisti. All’interno troviamo Fionn Whitehead (Dunkirk), Will Poulter (Detroit) e Asim Chaudhry.

Fonte: Indiewire, Independent

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>