Stronger – Io sono più forte, Jake Gyllenhaal nel film diretto da David Gordon Green

Stronger – Io sono più forte, Jake Gyllenhaal nel film diretto da David Gordon Green

In questi anni abbiamo visto al cinema due differenti punti di vista su uno degli attentati che ha coinvolto gli Stati Uniti negli ultimi anni. A Boston in quel momento si stava disputando la maratona cittadina, portando l’agonismo sportivo a essere la protagonista della giornata, con migliaia di persone intente a superare il limite e a compiere il tragitto nel minor tempo possibile. Il 15 aprile 2013 non verrà ricordato per la vittoria di un atleta, bensì per due esplosioni che nel giro di pochi minuti porteranno scompiglio e terrore nella strade della città e in tutta la nazione. Questo fatto è stato ripreso nel film Boston – Caccia all’uomo, diretto da Peter Berg e con protagonista Mark Wahlberg nella parte del sergente Tommy Saunders, che a causa di un comportamento fuori dalle righe, era stato delegato a gestire la sicurezza dell’intero evento.

Lo stesso avvenimento è stato invece raccontato con gli occhi di chi l’ha subìto sulla sua pelle, un giovane presente in quella corsa per sostenere la sua ragazza. Quel fatidico giorno viene ritratto in Stronger – Io sono più forte, girato da David Gordon Green e presentato alla Festa del Cinema di Roma. Jake Gyllenhaal, il protagonista del film, veste i panni di uno dei sopravvissuti a quella tragedia, Jeff Bauman, che si trovava proprio negli ultimi metri del tragitto per riconquistare il cuore di Erin, dal volto di Tatiana Maslany. La donna era in procinto di terminare la corsa quando all’orizzonte due scoppi si susseguono in un istante. Proprio in quel punto, dove il fumo si innalzava verso il cielo, era presente Jeff, che viene portato subito all’ospedale per degli interventi urgenti. Purtroppo per lui, i medici sono stati costretti ad amputargli entrambi gli arti, costringendolo (almeno all’inizio) a una vita su una sedia a rotelle. Con il passare dei giorni, l’uomo diventa un simbolo di eroismo. Non solo inizia a collaborare con le forze dell’ordine per trovare il colpevole di quell’attentato, ma decide anche di tentare un duro periodo riabilitativo con il supporto di Erin. Non sarà una strada in salita, ma quelle azioni sono uno stimolo per molte persone, che vedono in lui un’icona di speranza per il proprio futuro.

Il film uscirà nelle sale il 4 luglio distribuito da 01 Distribution.

Il trailer di Stronger

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>