Legion – la serie FX rinnovata per una terza stagione

Legion – la serie FX rinnovata per una terza stagione

Le avventure dei personaggi di Legion non termineranno qui. FX ha infatti rivelato che l’intesa con Marvel Television proseguirà con una terza stagione, che vedrà come protagonista David Haller. Il soggetto, interpretato da Dan Stevens, rappresenta un mutante con forti disturbi psichici, come la schizofrenia. Questi sintomi anomali e fuori dal comune lo porteranno verso un tentato suicidio, una scelta che determinerà le sorti della sua vita. David viene portato in un istituto psichiatrico, un luogo in cui si tenta, anche con metodi bruschi, di affievolire questi reiterati attacchi. Molto presto si accorgerà che quelle visioni sono in realtà dei poteri telepatici, scoprendo di possedere varie personalità che possono cambiare gli eventi che si succedono nella realtà. David ha tuttavia un problema, visto che queste capacità sono difficili da gestire, ma la conoscenza di Syd (Rachel Keller) sarà determinante nel comprendere come relazionarsi con il suo potere.  Anche lei è una mutante, una ragazza che ha l’abilità di sostituire il proprio corpo con un altro toccando solo la pelle di quest’ultimo, e diverrà l’unica capace di condurre il giovane sulla via giusta, assumendo gradualmente la consapevolezza di non essere una persona diversa, bensì di essere speciale, visto il gene mutante che si trova dentro di sé.

Legion nella seconda ha invece portato lo spettatore verso una parte della storia ancora in sospeso, come la figura del Re delle ombre, il parassita di origine aliena che si era legato alla mente del protagonista infettando le sue personalità. Anche in questa occasione, la serie ha ottenuto un ottimo successo sia negli ascolti che sia nel riscontro con la critica, e Eric Schrier, presidente di Original Programming for FX Networks e FX Productions, è più che convinto che la terza continuerà a superare altri limiti narrativi e stilistici.

“Legion ha ridefinito la storia drammatica del supereroe e ha superato tutte le aspettative con l’emergere dell’intensità e delle rivelazioni che si sono sviluppate durante la seconda stagione. Siamo incredibilmente orgogliosi del successo di Noah Hawley e siamo onorati di continuare la serie mentre spinge i confini della narrativa televisiva convenzionale. Siamo inoltre grati per il contributo dei nostri produttori esecutivi, John Cameron, Lauren Shuler Donner, Simon Kinberg, Jeph Loeb e di Marvel Television, nonché del cast e della troupe di questo spettacolo innovativo “.

Fonte: The Hollywood Reporter

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>