A Beautiful Day – il film con protagonista Joaquin Phoenix al cinema dal 1 maggio

A Beautiful Day – il film con protagonista Joaquin Phoenix al cinema dal 1 maggio

È in arrivo nella sale italiane l’ultimo lungometraggio di Lynne Ramsay A Beautiful Day, con protagonisti Joaquin Phoenix, Ekaterina Samsonov e Alessandro Nivola. Il film, tratto dal racconto di Jonathan Ames, è stato presentato alla 70° edizione del Festival di Cannes ottenendo il premio per la migliore sceneggiatura e per il migliore attore protagonista (Joaquin Phoenix). Al centro di questo racconto è la figura di Joe, che ha passato la sua vita all’interno dell’esercito americano e dell’FBI. Veterano di guerra, ora si trova ad abitare nella casa dove ha vissuto tutta la sua infanzia, prendendosi il carico di assistere la madre. Nonostante il tempo trascorso, il passato continua a disturbarlo grazie ai continui ricordi che tormentano la sua mente. L’uomo intanto continua imperterrito a salvare vite. Il fronte in questione non è lo scontro tra soldati, ma riguarda il contrasto alla schiavitù sessuale, che vede tra le vittime la giovane Nina. Un politico americano si rivolge direttamente a Joe per risolvere questo serio problema, credendo che la figlia sia stata catturata da una di queste organizzazioni criminali che la costringe a vendere il proprio corpo. Accettando l’incarico, l’ex soldato comprenderà che quel sequestro nasconde qualcosa di più allarmante, coinvolgendo personalità molto potenti coinvolte in scandali di corruzione.

A Beautiful Day rappresenta l’ennesima prova di livello dell’attore di Joaquin Phoenix, nominato agli Oscar per ben 3 volte grazie ai suoi personaggi presenti ne Il gladiatoredi Ridley Scott, Quando l’amore brucia l’anima – Walk the Linedi James Mangold e The Masterdi Paul Thomas Anderson. Tra le sue apparizioni recenti e future sul grande schermo, ci sono state le sue interpretazioni in Maria Maddalenadi Garth Davis, Don’t Worry, He Won’t Get Far on Footdi Gus Van Sant, e Irrational Mandi Woody Allen. Per quanto riguarda la regista Lynne Ramsay, la sua carriera parte ufficialmente con la presentazione a Cannes del cortometraggio Small Deaths, che si aggiudica il Premio della Giuria nel 1996. Il suo esordio al cinema avviene invece con Ratcatcher (Acchiappatopi), mostrato sempre in anteprima nella kermesse francese nella categoria Un Certain Regard. La sua partecipazione al festival è continuata con  We Need to Talk About Kevin (…e ora parliamo di Kevin) con protagonista Tilda Swinton, che in quell’occasione riceve tre nomination ai BAFTA e il premio come miglior regia ai British Independent Film Awards.  A Beautiful Day, distribuito da Europictures, rappresenta il suo ritorno alle scene dopo un lungo periodo di 6 anni dal suo ultimo progetto.

Il trailer

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>