Il nuovo impero del cinema

Domenica 18 marzo gli Empire Awards 2018 celebrano, a Londra, il meglio del grande e del piccolo schermo in una cerimonia da non perdere.

Il nuovo impero del cinema

Il gotha dell’industria cinematografica e dell’intrattenimento mondiale si dà appuntamento a Londra, domenica 18 marzo, in occasione degli Empire Awards 2018, edizione annuale del premio che il più importante marchio del settore assegna ai suoi protagonisti.

La cerimonia, che si svolgerà alla Roundhouse di Londra, celebrerà il meglio del cinema e della TV, votati dai veri appassionati di film, e a fare la parte del leone sarà nientemeno che Star Wars: Gli ultimi Jedi, che con nove nomination guida la carica dei candidati, tra cui miglior film, miglior Sci-Fi/Fantasy, miglior attrice, miglior attore e miglior regista.

A battersi con l’ultimo capitolo della saga di Guerre Stellari ci penseranno alcuni titoli che hanno conquistato le platee di tutto il mondo grazie al loro mix di azione, commedia, contenuti di spessore e un linguaggio cinematografico fresco e contemporaneo. Dall’intelligente horror satirico di Jordan Peele, Scappa – Get Out, a Call Me By Your Name del nostro Luca Guadagnino, fino al divertente ed esplosivo blockbuster di Taika Waititi, Thor: Ragnarok, passando per il cult supereroistico Wonder Woman. Spazio anche alla commedia al femminile con il film Girls Trip. Tra i film rivelazione dell’anno celebrati dagli Empire Awards c’è anche naturalmente l’acclamato “heist musical” di Edgar Wright, Baby Driver (che si è aggiudicato cinque nomination tra cui: Miglior regista, Miglior maschio esordiente e Miglior thriller,). Ma certamente una delle grandi sorprese è God’s Own Country, storia d’amore omosessuale che ha conquistato i festival di mezzo mondo raccontando la vicenda di un agricoltore dello Yorkshire la cui placida vita rurale viene stravolta dall’arrivo di un lavoratore migrante romeno.

Da sempre gli Empire Awards sono specchio della modernità dell’industria dell’intrattenimento. Non a caso, a differenza dei Golden Globes, vedono una donna nominata nella categoria Miglior regista: si tratta di Patty Jenkins che ha diretto uno dei successi critici e commerciali più importanti di quest’anno, quel Wonder Woman che ha proiettato sulla scena globale la bella e iconica Gal Gadot. Non a caso, proprio lei è in lizza per il premio come Miglior attrice. A contenderle il titolo nella sua categoria sarà un gruppo di autentiche e agguerrite fuoriclasse dello schermo come Daisy Ridley (Star Wars: Gli ultimi Jedi), Frances McDormand (Tre manifesti a Ebbing, Missouri), Tiffany Haddish (Girls Trip) e Emma Watson (La bella e la bestia).

Non stupisce certo la presenza del vincitore del Golden Globes, Gary Oldman tra i nomi di pregio di questi Empire Awards: con la sua interpretazione di Winston Churchill ne L’ora più buia, Oldman correrà per il premio come Miglior attore sfidando Hugh Jackman (Logan), John Boyega (Star Wars: gli ultimi Jedi), Andy Serkis (The War – Il pianeta delle scimmie) e Armie Hammer (Call Me By Your Name).

Altri film nominati sono: Logan, Thor: Ragnarok, Call Me By Your Name, Dunkerque, War – Planet of the Apes e Tre manifesti a Ebbing, Missouri. Spazio naturalmente anche alle serie TV con The Crown e Big Little Lies. “Ancora una volta, la democrazia degli Empire Awards è in azione!” ha dichiarato il direttore di Empire UK, Terri White.

“Da Star Wars: gli ultimi Jedi a Wonder Woman, Thor: Ragnarok, Call Me By Your Name e Scappa – Get Out, i film in gara per i premi top sono quelli che hanno riempito i cinema nel 2017. Siamo orgogliosi di essere la voce dei fan del cinema in tutto il mondo “.

Ecco la lista ufficiale delle nomination per gli Empire Awards 2018

Miglior film, presentato da Sky Cinema
Get Out
Star Wars: The Last Jedi
Call Me By Your Name
Thor: Ragnarok
Wonder Woman

Miglior regista, presentato da Vue Entertainment
Rian Johnson – Star Wars: The Last Jedi
Edgar Wright – Baby Driver
Jordan Peele – Get Out
Patty Jenkins – Wonder Woman
Taika Waititi – Thor: Ragnarok

Miglior maschio emergente
Josh O’Connor — God’s Own Country
Fionn Whitehead – Dunkirk
Ansel Elgort – Baby Driver Daniel Kaluuya – Get Out
Timothée Chalamet – Call Me By Your Name

Miglior femmina emergente
Dafne Keen – Logan
Emily Beecham – Daphne Florence Pugh – Lady Macbeth
Tessa Thompson – Thor: Ragnarok
Kelly Marie Tran – Star Wars: The Last Jedi

Miglior attrice
Gal Gadot – Wonder Woman
Daisy Ridley – Star Wars: The Last Jedi
Frances McDormand – Three Billboards Outside Ebbing, Missouri
Tiffany Haddish – Girls Trip
Emma Watson – Beauty And The Beast

Miglior attore
John Boyega – Star Wars: The Last Jedi
Hugh Jackman – Logan
Andy Serkis — War For The Planet Of The Apes
Armie Hammer – Call Me By Your Name
Gary Oldman – Darkest Hour

Miglior sceneggiatura
God’s Own Country
Call Me By Your Name
The Death Of Stalin
Three Billboards Outside Ebbing, Missouri
Get Out

Miglior Sci-Fi/Fantasy
Logan
Star Wars: The Last Jedi
Wonder Woman
Thor: Ragnarok
Blade Runner 2049

Miglior film britannico, presentato da The Hollywood Reporter
God’s Own Country
The Death Of Stalin
Dunkirk
The Darkest Hour
Paddington 2

Miglior Horror
Mother!
The Autopsy Of Jane Doe
Get Out
It
Split

Miglior documentario
I Called Him Morgan
City Of Ghosts
An Inconvenient Sequel
Jim & Andy: The Great Beyond
I Am Not Your Negro

Miglior commedia, presentata da Monkey Shoulder
Toni Erdmann
The Death Of Stalin
The Big Sick
The Disaster Artist
Girls Trip

Miglior thriller, presentato da Absolute Radio
Baby Driver
John Wick: Chapter 2
Kingsman: The Golden Circle
The Handmaiden
Three Billboards Outside Ebbing, Missouri

Miglior film d’animazione
The Lego Batman Movie
My Life As A Courgette
The Red Turtle
Coco
Captain Underpants: The First Epic Movie

Miglior colonna sonora
Guardians Of The Galaxy Vol. 2
Baby Driver
Logan Lucky
Beauty And The Beast
Call Me By Your Name

Miglior costume
The Greatest Showman
The Death Of Stalin
Guardians Of The Galaxy Vol. 2
Thor: Ragnarok
Star Wars: The Last Jedi

Miglior scenografia
Baby Driver
Dunkirk
Guardians Of The Galaxy Vol. 2
Thor: Ragnarok
Star Wars: The Last Jedi

Migliori effetti speciali, presentato da Vue Entertainment
Guardians Of The Galaxy Vol. 2
War For The Planet Of The Apes
Thor: Ragnarok
Star Wars: The Last Jedi
Ghost In The Shell

Miglior trucco
Murder On The Orient Express
The Greatest Showman
Beauty And The Beast
Thor: Ragnarok
Ghost In The Shell
Miglior serie tv
The Handmaid’s Tale
Big Little Lies
Twin Peaks: A Limited Event Series
The Crown
Stranger Things 2

Miglior attrice in una serie TV
Claire Foy (The Crown)
Nicole Kidman (Big Little Lies)
Reese Witherspoon (Big Little Lies)
Elisabeth Moss (The Handmaid’s Tale)
Millie Bobby Brown (Stranger Things 2)

Miglior attore in una serie TV
Alexander Skarsgård (Big Little Lies)
Kyle MacLachlan (Twin Peaks: A Limited Event Series)
Matt Smith (The Crown)
Jason Isaacs (Star Trek: Discovery)
Dan Stevens (Legion)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>