Sky Italia, annunciate le serie “Django” e “The Devils”

Django, serie tv, sky italia, corbucci, tarantino, the devils

L’azienda di Murdoch non si ferma più. Rilancia, scommettendo su nuove produzioni originali in arrivo nei prossimi anni. Dopo il successo di The Young Pope di Paolo Sorrentino, delle prime due stagioni di Gomorra (con la terza in arrivo a novembre), e l’annuncio delle riprese a marzo 2018 di Zero Zero Zero, tratto dall’omonimo testo di Roberto Saviano e diretto dal regista Stefano Sollima, Sky Italia conferma l’intenzione di portare sul piccolo schermo altre piccole grandi storie. La prima segna un ritorno di un personaggio già comparso sul grande schermo negli anni 60, nell’epoca d’oro dello Spaghetti Western. Django, prodotto da Cattleya (Gomorra, Suburra) e da France’s Atlantique Productions, vuole essere un omaggio al grande cult di Sergio Corbucci del 1966, che proprio con quel film ha lanciato brillantemente la carriera di Franco Nero, ma con un tocco fresco e innovativo che la televisione in questo momento sa offrire.

La serie tv non prenderà spunto dall’altro grande lungometraggio di Quentin Tarantino uscito nel 2012, Django Unchaned, una lode al western nostrano ma con molti elementi stilistici vicini all’autore di Pulp Fiction. Andrea Scrosati, responsabile dei contenuti Sky, afferma che questo nuovo lavoro restituirà“l’atmosfera del film originale italiano di Corbucci, ma con uno script super-moderno”. Bisogna quindi aspettarsi molto di più da questo nuovo progetto seriale, dalla stessa sceneggiatura (realizzata da Leonardo Fasoli e Maddalena Ravagli, già presenti in Gomorra – la serie), con elementi mai visti in questo genere cinematografico, alla costruzione degli stessi personaggi, come, ad esempio, “uno sceriffo omosessuale che deve nascondere la sua identità, un aspetto che crea un ostacolo psicologico”, al soggetto del racconto.

Se Django rappresenta uno sguardo al passato del cinema, The Devils si rivolge direttamente al presente. La narrazione, basata sul libro di Guido Brerache, che ha lavorato per la banca d’affari Morgan Stanley, si sposterà tra le maggiori città finanziarie (Francoforte, Londra e Milano), cercando di descrivere i vari processi che hanno decretato la crisi economica europea odierna. La serie sarà prodotta da Lux Vide, reduce dalla prima stagione de “I Medici” andata in onda sulla Rai. Tra le altre proposte in cantiere, 1994, che ripercorre la discesa in campo dell’allora imprenditore Silvio Berlusconi, la quarta stagione di Gomorra, e The New Pope, il nuovo progetto di Paolo Sorrentino che partirà nella primavera 2018 al termine del suo ultimo film Loro, in fase di produzione.

Django, serie tv, sky italia, corbucci, tarantino, the devils

Fonte: Variety

Riccardo Lo Re

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>