Gambit: nuovo regista e nuova data d’uscita del tormentato cinecomic

Gambit

Gambit potrebbe aver trovato la sua strada. Il cinecomic con Channing Tatum nei panni del mutante, membro degli X-Men, è ormai da tempo sotto l’etichetta “lavori in corso”. Fra registi saltati (Doug Liman e Rupert Wyatt), una sceneggiatura che proprio sembrava non volerne sapere di trovare la quadratura giusta, e una release impossibile per il 2018, il cinecomic sembrava destinato a non uscire più dal suo limbo. E invece ora abbiamo un nuovo nome alla regia e anche una nuova data d’uscita ufficiale.

20th Century Fox ha infatti scelto Gore Verbinski (The Ring, Pirati dei Caraibi, Rango, La cura dal benessere) al timone del film, la cui release è prevista per il 14 febbraio 2019. Sì, il giorno degli innamorati, San Valentino. Nulla di così particolare in casa Fox, in realtà: nel 2016, Deadpool era sbarcato in sala il 12 febbraio (in Italia il 18), piazzandosi subito in vetta al box office con l’incasso record per un film vietato ai minori di 132 milioni di dollari, concludendo la sua corsa a quota 783 milioni di dollari nel mondo.

La componente rosa della love story tra Ryan Reynolds e Morena Baccarin era il motore dell’azione. Che la release di Gambit sia un ulteriore indizio sulla trama, magari incentrata sul rapporto – da sempre tenerissimo – tra il mutante e Rogue?

Ancora presto per saperlo. Accontentiamoci di un regista in grado di dare un’estetica affascinante al film, che finalmente potrebbe aver imboccato il binario giusto.

gambit, gore verbinski, channing tatum

Fonte: EW

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>