Django/Zorro – svelato il prossimo film di Quentin Tarantino?

Django/Zorro – svelato il prossimo film di Quentin Tarantino?

E ora? Dopo C’era una volta a… Hollywood, quale sarà l’ultimo film di Quentin Tarantino? In alcune interviste ha sempre dichiarato la sua intenzione di terminare la carriera di regista dopo aver diretto il suo decimo lungometraggio, e, contando i suoi progetti, non manca poco a raggiungere la vetta. In realtà, Tarantino è stato più volte accostato a diverse produzioni, uno dei quali si tratta di una nuova rivisitazione della saga di Star Trek. Collider ha inoltre rivelato che l’autore starebbe lavorando a un adattamento del suo stesso fumetto rilasciato grazie a DC Comics, Django/Zorro. La storia riprenderebbe le avventure del personaggio portato in scena da Jamie Foxx nel film del 2012 Django Unchained.

Il racconto rilasciato nella versione a fumetti porta le lancette avanti di alcuni anni. Il protagonista non ha cambiato le sue abitudini, continuando imperterrito a compiere il mestiere che solo pochi sanno fare al meglio: il cacciatore di taglie. Ricercato in diverse zone degli Stati Uniti, Django è riuscito comunque a mettere in salvo la moglie, a seguito degli eventi avvenuti in passato. Dopo aver fatto questo, decide di riprendere il suo lungo viaggio alla ricerca di qualche criminale da incassare. Questo percorso s’incrocerà proprio con Diego de la Vega, conosciuto da tutti con il nome Zorro. Sin da subito sembra esserci sintonia tra loro. Entrambi sono delle figure particolari, ognuno con un obiettivo da portare a termine, ma insieme si può davvero facilitare le rispettive strade. Unendo le forze, Django sosterrà Diego in una missione che ha lo scopo di liberare la popolazione autoctona dalla schiavitù, un punto estremamente sensibile a Django viste le sue tragiche esperienze.

In tutto questo, non è chiaro che ruolo avrà Tarantino in questa situazione. Regista, sceneggiatore, o semplicemente produttore? Se prendessimo come vere (speriamo di no) le parole dell’autore, avrebbe appunto un solo film prima della sua pensione anticipata, e, come lo stesso Collider sostiene, sprecare una cartuccia realizzando un sequel sembra essere di fatto una scelta affrettata. Si sa, è difficile dare delle risposte ora, soprattutto in vista della fase promozionale della sua ultima fatica C’era una volta a… Hollywood. L’unica informazione pressoché certa è che Tarantino ha assoldato Jerrod Carmichael nell’obiettivo di trasformare le immagini contenute nel fumetto da lui scritto in una sceneggiatura che rispetti l’originalità della storia.

Fonte: Collider

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>