Tales of the City – il trailer ufficiale

Tales of the City  – il trailer ufficiale

È tempo dei grandi revival per Netflix che, oltre alle produzioni originali, ha deciso di riportare su piccolo schermo i racconti di Armistead Maupin. Tales of the City (in Italia conosciuto con il nome de I racconti di San Francisco) ha già avuto diversi adattamenti televisivi, da quello del 1993 fino a toccare le trasposizioni del 1998 e 2001, andate in onda su Channel 4 e in seguito su Showtime. Dopo 18 anni parte la lunga rincorsa di Netflix verso dei racconti che hanno segnato le generazioni del passato. Dopo Una mamma per amica, Tales of the City è sicuramente la dimostrazione che questo sistema funziona, grazie soprattutto agli attori che dopo molti anni hanno accettato di ritornare nei loro vecchi ruoli.

La serie TV originale Netflix Tales of the City è però l’inizio di un nuovo capitolo dell’omonima saga. Mary Ann, che ha il volto della storica Laura Linney, a seguito della scelta di dedicarsi alla propria carriera vent’anni fa decide di tornare a San Francisco, ricongiungendosi alla figlia Shawna (Ellen Page) e all’ex marito Brian (Paul Gross). In fuga dalla crisi di mezz’età generata dalla sua nuova vita perfetta in Connecticut, la donna s’immerge nuovamente nella realtà che l’ha vista protagonista molti anni fa, ritrovando Anna Madrigal (Olympia Dukakis) e la sua famiglia adottiva, formata da una nuova generazione di giovani queer che vivono al numero 28 di Barbary Lane.

Tales of the City , prodotto da Working Title Television e NBCUniversal International Studios per Netflix, vede Lauren Morelli nel ruolo di showrunner e produttrice esecutiva insieme a Armistead Maupin, Laura Linney e Alan Poul, qui nel ruolo anche di regista. A chiudere la lista di produttori esecutivi sono Andrew Steran, Liza Chasin, Tim Bevan e Eric Fellner di Working Title. La serie uscirà su Netflix a partire dal 7 giugno.

Il poster

Le foto

Il trailer

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>