Hellboy – il nuovo poster del film di Neil Marshall

Hellboy – il nuovo poster del film di Neil Marshall

M2 Pictures ha rilasciato un nuovo poster di Hellboy, l’ultimo film di Neil Marshall che risale dalle tenebre accompagnato da un fidato assistente. Nato dalla mente dell’autore Mike Mignola, Hellboy torna in sala con una nuova trasposizione cinematografica. Non è la prima, essendo stato al centro di due lungometraggi diretti da Guillermo del Toro, usciti rispettivamente 14 (Hellboy) e 10 anni fa (The Golden Army). Dopo The Descent, Neil Marshall si cimenta in un reboot davvero atteso.

Per chi non lo conoscesse, Hellboy è un semi-demone invocato durante la seconda guerra mondiale dallo stregone russo Grigorij Efimovič Rasputin. Inizialmente doveva essere usato dai nazisti per i loro lochi piani, ma Hellboy viene portato via dagli Alleati. L’essere verrà poi cresciuto dal Professor Trevor Bruttenholm, e, in età adulta, comincerà a dare una grossa mano alla BPRD (Bureau of Paranormal Research and Defense) nella caccia ai mostri, da lupi mannari, vampiri a creature mitologiche di ogni tipo.

Il ragazzo ci sa davvero fare, nonostante il carattere un po’ scontroso. In questo nuovo capitolo, che si avvicinerà molto ai fumetti originali (a dichiararlo è lo stesso Mignola, che vestirà i panni di sceneggiatore). Il detective dovrà infatti affrontare una dura missione a Londra. La sfida più grande sarà tuttavia il ritorno sulla Terra della Regina di Sangue, una strega malvagia che dal regno dei morti metterà non pochi bastoni tra le ruote dei protagonisti del film.

Hellboy, in sala dall’11 aprile, vedrà come protagonisti David Harbour (Stringer Things), e Milla Jovovich nella parte della strega Nimue. Insieme a loro, Ian McShane (John Wick 1, 2), Sasha Lane (American Honey) e Daniel Dae Kim (The Divergent Series: Allegiant).

Il poster

Il trailer

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>