Bergamo Film Meeting 2019 – il Daily Strip ad Alessandro Baronciani, Loputyn, Squaz e SerT

Bergamo Film Meeting  2019 –  il Daily Strip ad Alessandro Baronciani, Loputyn, Squaz e SerT

A circa un mese dall’inizio del Bergamo Film Meeting, il festival,  in programma dal 9 al 17 marzo, sta piano piano svelando il suo programma completo. Confermata per la quinta edizione il Daily Strip, mostrando ciò che il fumetto sta offrendo nel panorama italiano. A dare un grosso contributo durante la mostra ci penseranno Alessandro Baronciani, Loputyn, Squaz e SerT, i quali cercheranno di raccontare nel dettaglio tutto ciò che succede attorno al festival, dagli eventi ufficiali in sala fino al dietro le quinte delle cabine di proiezione. Insieme a loro ci sarà lo scrittore Simone Tempia, che durante il festival si occuperà di presentare al pubblico gli ospiti che calcheranno il palco del BFM.

La novità di quest’anno del BFM Daily Strip, riguarderà il reading-spettacolo tra cinema e fumetto eseguito da Alessandro Baronciani, che domenica 10 marzo alle ore 18.00 dentro la Sala Conferenze “F. Galmozzi” (via T. Tasso, 4) disegnerà e racconterà il suo libro Le ragazze nello studio di Munari

Il Bergamo Film Meeting quest’anno renderà omaggio a diversi autori del cinema, dalla retrospettiva di Karpo Godina, con i film Umetni raj (Paradiso Artificiale, 1990), Rdeči boogie ali Kaj ti je deklica (Boogie Rosso1982) e Splav Meduze (La zattera della Medusa, 1980), a quella dedicata a Jean-Pierre Léaud, il simbolo della Nouvelle Vague la cui carriera iniziò sin da ragazzo con il celebre film di François Truffaut I 400 colpi. Ci sarà inoltre un omaggio non solo all’artista e regista Marius Wilczyński, ma anche all’autore Pier Paolo Pasolini, grazie al progetto dal titolo Pasolini e le Mille e una notte, composto da incontri, una tavola rotonda e la proiezione di tre film dedicati al regista: Il fiore delle Mille e una notte (1974), Le mura di Sana’a (1971) e Appunti per un film sull’India (1968). A chiudere il tutto, l’esecuzione live di Metropolis di Fritz Lang compiuta dal dj statunitense Jeff Mills.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>