Capri Revolution – clip e backstage del film di Mario Martone

Capri Revolution – clip e backstage del film di Mario Martone

A una settimana dall’uscita di Capri Revolution, il nuovo film di Mario Martone, è tempo di scoprire qualche dettaglio in più, in attesa di addentrarsi in questa isola sperduta. Partiamo però con la citazione di Fabrizia Ramondino:

“Quest’isola compare e scompare continuamente alla vista e sempre diverso è il profilo che ciascuno ne coglie. In questo mondo troppo conosciuto è l’unico luogo ancora vergine e che ci attende sempre, ma solo per sfuggirci di nuovo”.

Il film ci porta immediatamente nell’istante che precede l’entrata in guerra dell’Italia nel primo conflitto mondiale. Molti hanno già il pensiero sul fronte, pronti a sacrificarsi per il bene dell’Italia. Altri, invece, non sono proprio convinti, usando un termine tenero. L’isola di Ischia sembra infatti rappresentare due visioni politiche e culturale contrapposte: da un lato, quella tradizionale, inflessibile, patriarcale; dall’altro, una più libertina, immorale. Insomma, la rivoluzione come raccontata da Martone, prima di passare per le fredde strade della Russia, si è prima fermata sugli scogli temperati dell’isola campana. Capri Revolution, presentato alla 75° Mostra Internazionale d’arte cinematografica, descrive infatti l’incontro tra una capraia di nome Lucia (Marianna Fontana), e una comune gestita da Seybu (Reinout Scholten van Aschat), e il giovane medico di paese (Antonio Folletto). Due mondi, due pensieri, si incrociano, si contrastano, ma non smettono di interagire. Lo stesso paesaggio sembra raccontare lo stesso, come se quella montagna delle Dolomiti fosse precipitata nel Mediterraneo. Sono gli opposti che molto spesso si attraggono, portando alla crescita personale e collettiva.

Capri Revolution, prodotto da Indigo Film e Pathé,  uscirà nelle sale il 20 dicembre distribuito da 01 Distribution. Il cast è formato da Marianna Fontana, Reinout Scholten van Aschat, Antonio Folletto, Gianluca Di Gennaro ed Eduardo Scarpetta.

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>