Bond 25 – Cary Joji Fukunaga annuncia il cast

Bond 25 – Cary Joji Fukunaga annuncia il cast

Cambia l’allenatore, ma la squadra a quanto pare no. Nel nuovo James Bond ritroveremo dei volti già conosciuti negli ultimi capitoli usciti negli anni passati. L’unico vero cambio di guardia è alla regia, con Sam Mendes che lascia posto a Cary Joji Fukunaga, dopo la decisione di Danny Boyle di lasciare definitivamente il progetto. La scelta di Fukunaga è di continuare il percorso iniziato da 007, nonostante l’ultimo, Spectre, facesse presagire una conclusione dei passati episodi dei film con protagonista Daniel Craig. E invece, la prima sorpresa è la presenza nel cast di Lea Seydoux, l’attrice francese che interpreterà nuovamente il ruolo di Madeleine Swann. La donna è figlia di Mr White, il villain di Casino Royale e Quantum of Solace e che era ricollegato al capo dell’organizzazione Spectre Franz Oberhauser.

Non è la prima volta che la stessa Bond Girl ritorna a essere interpretata da un’attrice. Il primo precedente è accaduto con Eunice Gayson, la prima della lunga lista di interpreti della saga con Agente 007 – Licenza di uccidere e Agente 007 – Dalla Russia con amore. Negli anni ’70 e ’80 è stato il turno di Maud Adams che vestì i panni di due personaggi differenti in Agente 007 – L’uomo dalla pistola d’oro (1974) e Octopussy – Operazione piovra (1983). Torneranno nel film anche Ralph Fiennes nel ruolo del responsabile dell’MI-6 Gareth Mallory / M, Ben Whishaw  nella parte dell’agente Q, e Naomi Harris in quella di Moneypenny. Le riprese inizieranno a marzo, e la data d’uscita è stata fissata il 14 febbraio 2020.

Bond (Daniel Craig) and Madeleine Swan (Lea Seydoux) in Q’s Hotel room in Metro-Goldwyn-Mayer Pictures/Columbia Pictures/EON Productions’ action adventure SPECTRE.

Qui la prima dichiarazione di Fukunaga sul film, rilasciato sul The Inquirer

“Per quanto posso portare dei cambiamenti sul personaggio, Bond ha iniziato il processo con Casino Royale, e lo porterò avanti. Ci saranno trasformazioni, ne sono sicuro. Come in ogni storia, un personaggio deve cambiare per fini narrativi”.

Fonte: DeadlineThe Inquirer

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>