City of Angels – in arrivo il sequel di Penny Dreadful

City of Angels – in arrivo il sequel di Penny Dreadful

L’emittente televisiva Showtime ha dato il via libera allo sviluppo di una nuova serie ambientata nell’universo narrativo di Penny Dreadful, dal titolo City of Angels. La storia rivedrà nuovamente il creatore e showrunner John Logan, che vestirà i panni di produttore esecutivo insieme a Michael Aguilar, impegnato ultimamente nel racconto a episodi di Michael Gondry Kidding. Se la storia principale si svolgeva intorno alla fine dell’Ottocento a Londra, in Gran Bretagna, la prosecuzione porterà la narrazione più avanti nel tempo, attorno agli anni 30 del Novecento, e nello spazio, giungendo nei territori americani. Cambierà tutto, dai personaggi al paesaggio circostante, ma non lo stile cupo e affascinante che ha accompagnato lo spettatore durante le tre stagioni principali. Nel 1938 Los Angeles sarà protagonista di alcuni episodi che provocheranno tensioni sociali nei quartieri cittadini. 

Ovviamente, il bello dovrà ancora avvenire, col sovrannaturale a intensificare la storia che inserirà in City of Angels elementi folcloristici che rappresentano il cuore pulsante della cultura americana e messicana. Dunque gli ingredienti per un buon prodotto sono già presenti dalla prima presentazione di Showtime, che non vede l’ora di riportare sul piccolo schermo una serie che ha letteralmente fatto impazzire milioni di fan. 

“Penny Dreadful: City of Angels – afferma Logan – avrà una coscienza sociale e una consapevolezza storica che abbiamo scelto di non esplorare nelle trame londinesi di Penny Dreadful. Ora saremo alle prese con specifiche questioni politiche, religiose, sociali e razziali. Nel 1938, Los Angeles stava affrontando alcune questioni difficili sul suo futuro e sulla sua anima. I nostri personaggi dovranno fare lo stesso. Non ci sono risposte semplici. Ci sono solo domande potenti e sfide morali. Come sempre nel mondo di Penny Dreadful, non ci sono eroi o criminali in questo mondo, solo protagonisti e antagonisti; personaggi complicati e conflittuali che vivono nel mezzo di una scelta morale”.

Fonte: Deadline

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*