Halloween: da oggi nelle sale il nuovo film della celebre saga horror

halloween, david gordon green, laurie strode, jamie lee curtis, john carpenter, nick castle, danny mc bride

Era il 1978 quando l’inquietante volto mascherato di Michael Myers si affacciò per la prima volta sul grande schermo, e da allora non ha più lasciato l’immaginario del pubblico, consegnandoci uno dei villain più riconoscibili del cinema. La storia era semplice e lampante, e giocava sulla tensione generata di un predatore folle e silenzioso, che incombeva sul racconto anche quando non era in scena, gettando su tutto l’ombra della sua presenza misteriosa e crudele.

Una storia raccontata con un impianto minimale, un film girato con mezzi limitati ma con una visione forte, in grado di imporsi con la sua personalità e l’uso sapiente della suspense, creando con pochi elementi una delle pellicole più celebrate dell’horror, in grado di attraversare i decenni senza perdere il suo fascino e la sua attrattiva.

halloween, david gordon green, laurie strode, jamie lee curtis, john carpenter, nick castle, danny mc bride

Il film di John Carpenter entrò nel mito segnando la storia del genere e creando le premesse per una saga che, proprio ora, vede arrivare il suo 11mo capitolo. Esce oggi infatti nelle sale Halloween, il nuovo film che riporta in campo i personaggi fondamentali di questa incredibile storia. Laurie Strode e Michael Myers sono chiamati a un nuovo drammatico confronto nella pellicola diretta da David Gordon Green, quarant’anni dopo il loro primo scontro. Le due figure ritrovano i loro interpreti storici, Jamie Lee Curtis e Nick Castle.

Un episodio, quello in uscita, che vede comunque il coinvolgimento del filmmaker di culto che ha aperto le danze nel lontano 1978, John Carpenter in persona, che qui ha il ruolo di produttore esecutivo, coinvolto nel processo creativo portato avanti da David Gordon Green, da Danny McBride e da Jeff Fradley, che insieme hanno realizzato la sceneggiatura. La storia vede Michael Myers di nuovo sulle tracce di Laurie Strode, scampata alla morte quarant’anni prima. Riprendere storie e personaggi creati in un lontano passato a volte è già di per sé un elemento epico e avvincente, ragione in più per godersi questo atteso ritorno.

halloween, david gordon green, laurie strode, jamie lee curtis, john carpenter, nick castle, danny mc bride

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>