Le Terrificanti Avventure Di Sabrina: intervista a Ross Lynch, interprete di Harvey Kinkle

le terrificanti avventure di sabrina, sabrina spellman, harvey kinkle, ross lynch, intervista, kiernan shipka

Sarà disponibile dal 26 ottobre su Netflix Le Terrificanti Avventure Di Sabrina, una nuova incursione nel mondo della celebre strega teenager. Ambientata nella cittadina di Greendale, la serie racconta di una giovane studentessa, mezza strega, che cerca di vivere la sua vita e che allo stesso tempo deve fare fronte alle forze oscure che insidiano il suo mondo. Tra le figure più importanti della sua quotidianità c’è Harvey Kinkle, il suo ragazzo, che non conosce i segreti di Sabrina. Abbiamo parlato con Ross Lynch, il giovane interprete di Harvey, che ci ha raccontato qualcosa di più sulla sua esperienza in questa magica avventura.

 

Cosa puoi dirci sul tuo personaggio in Le Terrificanti Avventure Di Sabrina?

Il mio personaggio è Harvey Kinkle, che fa parte da sempre dell’universo di Sabrina, è il suo ragazzo. Lei è una strega potente, e lui non ne sa nulla. Nei fumetti e nella serie precedente lui è più naive, direi quasi stralunato. In questa nuova versione è più ancorato alla realtà, ma è anche ignaro del fatto che la sua ragazza è una strega e di tutte queste cose pazze che succedono nella cittadina di Greendale. Harvey è un bravo ragazzo.

 

Senza fare spoiler, come descriveresti la relazione tra Harvey e Sabrina in questa serie?

Sono il primo amore l’uno dell’altra. Come si sa, il primo amore occupa sempre un posto speciale nel cuore di ognuno. All’inizio sono innamorati l’uno dell’altra, poi man mano che la storia procede vediamo come la cosa si sviluppa e… È molto difficile parlarne senza rivelare troppo! [Ride].

 

Come sei entrato nel progetto? Hai fatto un provino?

All’inizio i miei agenti non me ne avevano parlato, dato che sapevano che non volevo fare della televisione perché per me sarebbe stato un impegno troppo grande, visto che a quel tempo la mia carriera era focalizzata principalmente sulla musica. Poi i miei agenti sono stati contattati di nuovo. Da quello che ho capito, la serie non riusciva a trovare l’Harvey che volevano, non riuscivano a trovare l’essenza giusta del personaggio. Allora sono andato e ho fatto un provino. Prima ho voluto leggere lo script, e mi è piaciuto molto. Il giorno successivo ho fatto un altro provino, e dopo un altro giorno o due ne ho fatta un altro ancora. Due giorni dopo ero in viaggio per Vancouver, dove sarei rimasto fino alla fine dell’anno [ride]. È stato un po’ folle! All’inizio di quella settimana pensavo che avrei trascorso il resto dell’anno in California, alla fine della settimana vivevo già a Vancouver.

 

Conoscevi i fumetti e la serie precedente?

Sapevo della loro esistenza. Tutti conoscono Sabrina la strega!

 

All’inizio della produzione hanno dato al cast qualche consiglio specifico per creare il giusto mood?

No, perché come attore ti affidi molto al contenuto della sceneggiatura. Lo spirito dello show è veicolato da tutti gli elementi: il design dei costumi, che è fantastico; il design dei set, che è impeccabile; i personaggi… tutto punta nella stessa direzione, e a te basta seguirla.

 

Cosa ci puoi dire delle riprese? C’era spazio anche per l’improvvisazione?

In questa serie in particolare c’era molto da girare, e non c’era molto tempo. Stavamo girando due stagioni in un colpo solo. Avevamo un’unità che lavorava in tandem, che significa che c’era un’altra crew che girava scene in parallelo all’unità principale, che intanto lavorava su altre riprese. Quindi in un certo senso era difficile trovare il tempo. Ma ci siamo divertiti molto a farlo, è molto divertente farne parte.

le terrificanti avventure di sabrina, sabrina spellman, harvey kinkle, ross lynch, intervista, kiernan shipka

 

In generale sei un fan delle serie tv?

Sì, sono un fan di tutte le forme d’arte. [Ride]

 

Sei un fan del bingewatching?

Sì, certo. Sono uno a cui piace stare sul divano, preferibilmente con accanto una persona speciale [ride] e fare bingewatching, senza dubbio. Voglio dire, è una cosa che piace a tutti!

 

Hai prestato la voce a un episodio della serie animata Ultimate Spider-Man. Ti piacerebbe interpretare un supereroe in un film live action se ne avessi l’occasione?

Sarebbe davvero difficile rifiutare, perché la scala di quei film, della produzione e l’idea di interpretare un supereroe sono davvero interessanti. Non so se sarebbe in linea con quello che voglio fare dal punto di vista creativo, e dovrei capire che impegno comporta, perché ci sono molte altre cose oltre alla fase delle riprese. Comunque certo è un’eventualità che prenderei in considerazione.

 

Hai un supereroe preferito?

In realtà mi piacciono tutti, interpreterei qualunque supereroe! E aggiungo che è molto divertente mettersi in forma fisica per quei ruoli. Io mi tengo in forma ma per quei film ti danno un personal trainer e tu raggiungi la migliore forma fisica della tua vita. Sarebbe un’esperienza molto interessante.

 

Ma gli attori lo fanno per mesi e mesi, credo sia dura, una cosa tosta.

Sì, ma sarebbe divertente, è una bella sfida!

le terrificanti avventure di sabrina, sabrina spellman, harvey kinkle, ross lynch, intervista, kiernan shipka

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>