Suicide Squad – nel team James Gunn come sceneggiatore e possibile regista del sequel

Suicide Squad – nel team James Gunn come sceneggiatore e possibile regista del sequel

Un colpo a regola d’arte quello di Warner Bros. Come ha rivelato la rivista americana Deadline, la major avrebbe assunto James Gunn all’interno del prossimo progetto cinematografico incentrato sugli antieroi di casa DC: Suicide Squad. L’unica conferma è che l’autore sarebbe stato preso per stilare e integrare la sceneggiatura del sequel, previsto per il 2020, ma non si può escludere che Gunn possa essere preso in considerazione per il ruolo di regista del prossimo capitolo sulla squadra capitanata da Deadshot, Harley Quinn, Rick Flag, Captain Boomerang ed El Diablo, con l’aggiunta poi, in alcune sequenze, del re del sorriso e del buon umore, il Joker. Il film, allora diretto da David Ayer, ha ottenuto 746 milioni di dollari complessivi, uno dei risultati più positivi di Warner Bros. da quando ha deciso di sviluppare un universo narrativo seguendo le orme dei concorrenti di Marvel Studios.

Ed è proprio dal fronte opposto, quello degli Avengers, che lo studio ha deciso di puntare la propria campagna acquisti per rinnovare qualitativamente i propri racconti, molto spesso smontati e giudicati inefficaci dalla critica e da una buona parte del pubblico. La scelta di James Gunn ha infatti del clamoroso, viste le storie che lui stesso ha diretto e visti, soprattutto, i precedenti con Walt Disney Company, che proprio qualche giorno prima dell’inizio del Comic-Con di San Diego ha deciso di rescindere il suo contratto che prevedeva la realizzazione del terzo capitolo dei Guardiani della Galassia, a causa di un comportamento discutibile proveniente dal suo account Twitter qualche anno fa. Quella decisione aveva provocato una forte mobilitazione non solo dei fan della Marvel e del regista, ma persino degli stessi attori del film, che si sono schierati dalla sua parte nonostante avessero condannato fermamente le sue parole nei suoi post.

Inizialmente alla guida del prossimo episodio di Suicide Squad c’era Gavin O’Connor, con lo script concluso da David Bar Katz e Todd Stashwick, ma l’autore ha infine deciso di abbandonare il progetto per proseguire con la realizzazione di Torrance, con protagonista Ben Affleck e scritto da Brad Ingelsby.

Fonte: Deadline

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*