Torino Film Festival: una retrospettiva su Powell & Pressburger e Jean Eustache

powell & pressburger, jean eustache, torino film festival, scarpette rosse

Powell & Pressburger e Jean Eustache. Due idee di cinema differenti ma che ben rappresentano le due anime del Torino Film Festival e l’attività di ricerca condotta dal Museo Nazionale del Cinema. La 36ma edizione del festival dedica loro due retrospettive. La kermesse si svolgerà dal 23 novembre al 1 dicembre 2018. Sarà così possibile, esplorando le opere di Powell & Pressburger, immergersi nello stile onirico e bizzarro, fatto di movimenti di macchina da presa audaci, narrativa eccentrica, che ha fatto da scuola a tanti maestri del cinema. Un percorso che ripropone i venti film realizzati da Powell e Pressburger, da 49°Parallelo a Duello A Berlino, passando per Narciso Nero e Scala Al Paradiso, Scarpette Rosse e I Racconti Di Hoffmann, solo per citarne alcuni. A questi si aggiunge anche qualche pellicola firmata dal solo Powell, tra cui L’Occhio Che Uccide.

powell & pressburger, jean eustache, torino film festival, scarpette rosse

La seconda prospettiva è dedicata invece a Jean Eustche, il regista francese scomparso nel 1981, poco più che 40enne. Il suo esordio risale al 1963 col cortometraggio incompiuto La Soirée, dove cominciò la sua carriera fatta, in seguito, sia di mediometraggi che di film tra cui Mes Petites Amoreuses, Une Sale Histoire, La Maman Et La Putain. La retrospettiva presenterà tutti film di questo regista dallo stile particolare, che ha influito anche su cineasti successivi. Il Torino Film Festival è un evento cinematografico la cui prima edizione risale al 1982. Tra i film premiati nel corso degli anni troviamo titoli come Garage, Un Gelido Inverno e La Bocca Del Lupo.

powell & pressburger, jean eustache, torino film festival, scarpette rosse

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*