Il drago di ghiaccio – l’opera di George R.R. Martin diventerà un film d’animazione

Il drago di ghiaccio – l’opera di George R.R. Martin diventerà un film d’animazione

A qualcuno piace Martin. Dopo il successo de Il Trono di spade, un altro racconto sta per uscire dal confine letterario. Questa volta non è la televisione al centro della nuova trasposizione dei testi di George R.R. Martin, bensì il cinema, con la decisione di Warner Bros. di portare sul grande schermo Il drago di ghiaccio, pubblicato ufficialmente nel 1980. La trasposizione di questo libro non sarà in live action come accaduto nella produzione HBO tratto dal ciclo di romanzi Cronache del ghiaccio e del fuoco, ma sarà un racconto animato per ragazzi che si cimenterà in un mondo fantasy dove realtà e finzione s’intrecciano diventando qualcosa di unico. L’universo di riferimento non riguarda i Sette regni, essendo stato scritto molto tempo prima de Il trono di spade, ma contiene molti spunti che si avvicinano allo stile e al contenuto dei testi che lo hanno reso famoso.

Ambientato in un contesto medievale, la storia s’incentra sulla figura di Adara, definita la bambina d’inverno essendo nata nel periodo più freddo della stagione. La ragazza vive in un’epoca nella quale i regni sono in guerra, utilizzando la forza e le abilità dei draghi, conosciuti per il fuoco rovente che viene sprigionato dalle loro fauci. Adara viene tuttavia a contatto con una specie particolare, perché compare solo in un determinato periodo dell’anno. Solo in inverno è possibile incontrare il drago di ghiaccio, che si differenzia dagli altri proprio dal fatto che dalla sua bocca fuoriesce dell’aria fredda, lontana dal calore del fuoco dei suoi compari. La giovane è la sola capace di cavalcarlo, aiutato dalla facilità di Adara di resistere a quelle condizioni gelide. I popoli continuano incessantemente a combattere, con una riduzione repentina della popolazione, fino a quando le battaglie decisive si svolgono proprio nella sua città, ma solo il drago di ghiaccio è in grado di salvarli dalla sconfitta e dalla morte certa. George R.R. Martin avrà un ruolo di produttore, con Vince Gerardi in quello di produttore esecutivo del film.

Fonte: Deadline

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>