Lore – la serie Amazon Prime Video rinnovata per una seconda stagione

Lore – la serie Amazon Prime Video rinnovata per una seconda stagione

Il terrore e la paura continua in casa Amazon. La divisione Prime Video ha annunciato il rinnovo della serie televisiva Lore per una seconda stagione, dopo aver ottenuto un ottimo riscontro sia da parte del pubblico sia da parte della critica. Il racconto rappresenta una trasposizione dell’omonimo podcast creato da Aaron Mahnke, uscendo in esclusiva sul catalogo in più di 200 paesi del mondo. L’azienda ha inoltre ufficializzato il nuovo showrunner della serie, Sean Crouch (The Exorcist, Numb3rs), il quale prenderà parte in questa nuova e intensa stagione in partenza ad aprile. Il mito che sta dietro a queste storie dell’orrore che ha ispirato moltissime leggende contemporanee non nasce tuttavia con l’immagine, ma è partita ufficialmente nel 2015, con un format completamente diverso rispetto al classico racconto seriale. Aaron Mahnke inizia la sua esperienza narrativa con l’audio, grazie ai quali Lore ha ottenuto un ottimo successo, a tal punto da essere nominato da Apple il miglior podcast nel 2015 e 2016, e incluso dalla rivista Entertainment Weekly nella lista dei “15 podcast che devi ascoltare nel 2016”.

Dal suono, Mahnke passa direttamente alla stampa, con la pubblicazione del primo capitolo della trilogia di The World of Lore intitolato Monstrous Creatures. Il romanzo, rilasciato a ottobre del 2017, non sarà l’unico a incentrarsi sulle mitologie horror del nostro tempo, ma sono previsti altri due racconti in uscita nel 2018. L’ultimo passaggio di Lore avviene con Amazon, grazie alla creazione di una serie antologica realizzata da Propagate Content di Ben Silverman e Howard T. Owens, e dai produttori esecutivi Ben Silverman (The Office), Howard T. Owens (Killing Kennedy), Gale Anne Hurd (The Walking Dead), Brett-Patrick Jenkins (Face Off), Jon Halperin e Mark Mannucci (A Year in Space). La seconda stagione narrerà non solo nuovi episodi tratti dal podcast, ma anche vicende totalmente inedite, mischiando come sempre la narrativa (con l’utilizzo di scene di finzione e d’animazione), con la realtà (attraverso immagini di repertorio), come afferma Heather Schuster, Head of Unscripted di Amazon Originals.

“I nostri clienti hanno amato la prima stagione di Lore perché è un mix unico di narrativa e documentario e siamo molto entusiasti di poter realizzare una seconda stagione di questa serie ibrida e ricca di suspense. Sean ha una grande esperienza nel genere del soprannaturale e siamo felici che possa aiutarci a creare nuove storie ancora più spaventose e accattivanti”.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*