Il destino di Disjointed e uno sguardo alla situazione delle altre serie Netflix

Il destino di Disjointed e uno sguardo alla situazione delle altre serie Netflix

Disjointed, nota in Italia anche come Sballati, è una sitcom creata da Chuck Lorre, ideatore di serie di successo come The Big Bang Theory e Mom.

La protagonista è Ruth, interpretata da Kathy Bates, una donna che si è battuta per tutta la vita per ottenere la legalizzazione della marijuana e che decide di aprire un negozio in cui venderla, aiutata dal figlio Travis.

Anche se l’idea sembra buona, Chuck Norre è una garanzia e Kathy Bates un’attrice bravissima, purtroppo tutto questo non è bastato per salvare la serie da un destino nefasto. Dopo solo una stagione di 20 episodi, infatti, Netflix, che ha distribuito la serie, ha deciso di cancellarla dal palinsesto, decisione dovuta alle critiche negative che si sono diffuse su di essa. Chuck Norre, produttore insieme alla Warner Bros, probabilmente cercherà una nuova casa per questo prodotto che non è pronto ad abbandonare così presto.

Non è di certo l’unica serie Netflix ad essere stata cancellata: Bloodline è finita con la terza stagione (anche se ha almeno ricevuto un finale). Anche Girlboss, la dramedy con protagonista Britt Robertson, non ha ottenuto il rinnovo per la seconda stagione. Stesso destino ha avuto la cupa Gypsy. Tra le altre cancellazioni, ci sono Haters Back Off, Helmock Grove, The Get Down e Marco Polo.

Tra poco dovremo dire addio anche a serie molto più apprezzate delle precedenti: House of Cards finirà con la prossima stagione, mentre Sense8, che in un primo momento era stata cancellata, ha ottenuto la possibilità di salutare i fan con un episodio finale.

Creando però principalmente prodotti seriali di qualità, moltissime serie da tutti molto amate sono state rinnovate e le aspettiamo prima o dopo sulla piattaforma. Jessica Jones tornerà l’8 marzo e Love il 9 marzo. La seconda stagione di A Series of Unfortunate Events comincerà il 30 marzo – e la serie è già rinnovata per una terza stagione. La comedy Unbreakable Kimmy Schmidt tornerà invece il 30 maggio prossimo.

Ci sono poi tutte le serie che fortunatamente sono state innovate ma di cui ancora non sappiamo la data (purtroppo): 13 Reasons Why, American Vandal, Atypical, Daredevil, Dear White People, Friends From College, Fuller House,GLOW, Grace & Frankie, Iron Fist, Luke Cage, Mindhunter, Narcos, Orange is the New Black, Ozark, Santa Clairta Diet, Stranger Things, The Crown, The Punisher e The Ranch. 

Le serie di animazione non possono mancare, nella lista delle serie rinnovate: BoJack Horseman, F is for Family, Castelvania e Big Mouth torneranno tutte.

Per quanto riguarda le serie in lingua non inglese, Dark (tedesca) e Suburra (italiana) sono state entrambe rinnovate.

Guardando al futuro, tra 2018 e 2019 usciranno più di un centinaio di serie, film e programmi originali su Netflix, perciò prepariamoci per continuare ad essere stupiti come di recente lo siamo stati con Altered Carbon, The End of F***ing World e, da oggi, Everything Sucks.

 

Fonte: Deadline

 

 

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>