The Lodgers – Non infrangere le regole, il trailer italiano del film di Brian O’Malley

The Lodgers – Non infrangere le regole, il trailer italiano del film di Brian O’Malley

Dopo la presentazione al Toronto International Film Festival e al Torino Film Festival, è in arrivo nelle sale italiane l’horror The Lodgers – Non infrangere le regole, diretto dal regista Brian O’Malley. Il racconto si colloca all’interno di una casa rurale degli anni 20, seguendo le vicende dei fratelli Rachel ed Edward, vittime di una terribile maledizione causata dai peccati dei loro antenati, rendendo vano ogni loro tentativo di uscita da quell’inquietante edificio. Per sopravvivere, devono attenersi a delle regole inflessibili che sono state tramandate nel tempo: non devono assolutamente far entrare nessuno in casa; non possono andare a dormire dopo la mezzanotte; e, non per ultimo, non possono per nessuna ragione separarsi. Se solo una di queste regole viene trasgredita, le conseguenze sono inimmaginabili, perché dovranno fare i conti con quelle oscure presenza che abitano all’interno delle mura di casa. Edward sembra essere rassegnato all’idea di vivere per sempre nella paura, privato di ogni qualsivoglia libertà, ma la sorella Rachel, nonostante tutto, non è dello stesso avviso, tenendo ancora quel briciolo di speranza e il coraggio necessario per spezzare finalmente quella maledizione, rompendo così con il tormentato passato familiare che ha reso la loro vita un inferno.

La vera protagonista di The Lodgers, oltre agli attori Charlotte Vega (American Assassin) e Bill Milner (Dunkirk, X-Men – L’inizio), è proprio la Loftus Hall, l’abitazione irlandese al centro di questa ghost story, e che recentemente ha raggiunto quota 666 anni dalla sua fondazione. Un numero inquietante, ma che è rappresentativo rispetto al clima nebbioso, oscuro, e angosciante che si percepisce nella storia descritta con la macchina da presa di Brian O’Malley. La sceneggiatura per l’occasione è stata scritta da David Turpin, docente di letteratura gotica che ha avuto anche un ruolo fondamentale nella realizzazione della colonna sonora assieme a Stephen Shannon. Dirigere un horror come The Lodgers è sempre stato un sogno del regista, con all’attivo il suo unico lungometraggio Let us pray. Tra le sue principali ispirazioni, ci sono stati film come The Others di Alejandro Amenabar e La Spina del Diavolo di Guillermo del Toro, ma il motivo che lo ha spinto ad intraprendere la strada dell’orrore è stata l’ambientazione tipicamente irlandese di questo racconto.

Il film uscirà nelle sale l’8 di marzo, distribuito da M2 Pictures.

Il trailer

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>