Gone Baby Gone – in programma la serie tv Fox

Gone Baby Gone – in programma la serie tv Fox

20th Century Fox Television sta sviluppando una nuova serie televisiva tratta dal libro di Dennis Lehane Gone Baby Gone. Sarà infatti l’autore Robert Levine ad adattare la sceneggiatura sul piccolo schermo, oltre a essere produttore esecutivo della storia insieme allo stesso scrittore del romanzo. Prima di essere un racconto seriale, il testo ha avuto nel 2007 una prima trasposizione cinematografica, a opera del regista americano Ben Affleck. Il film, con protagonisti il fratello Casey Affleck e Michelle Monaghan, narra le vicende di due detective privati, Patrick Kenzie e Angie Gennaro, i quali vengono contattati dagli zii di Amanda, rapita improvvisamente in una giornata d’autunno, chiedendo agli investigatori di poter essere di supporto alle forze dell’ordine per ritrovare la nipote. I due, all’inizio titubanti, accettano il caso, nonostante il disaccordo del capo della polizia Jack Doyle. Tuttavia quando iniziano ad andare a fondo della questione grazie ai contatti che hanno nei quartieri periferici di Boston, scoprono una realtà che mette loro in difficoltà non tanto sotto l’aspetto legale, quanto su quello morale. La madre Helene è una donna tossicodipendente, e gestisce il traffico di droga insieme al fidanzato Skinny Ray, mettendosi tuttavia nei guai rubando 130 mila dollari al criminale per il quale lavorano, Cheese.

Gone Baby Gone non è il solo a trattare il tema etico della verità, della giustizia o del ricordo del passato, che in un modo o nell’altro o si presenta davanti alla porta segnando, inevitabilmente, il futuro dell’individuo. Un altro grande film di Clint Eastwood Mystic River tratto dal testo letterario di Lehane ha come protagonisti tre ragazzi, Sean, Jimmy e Dave, con quest’ultimo vittima di un abuso in giovane età quando stavano praticando l’hockey per strada. Anni dopo, in età adulta, Jimmy cerca di rifarsi una vita normale, lontana dal crimine e dai rischi che questo può portare alla famiglia, ma il motivo del riavvicinamento dei compagni non è la rievocazione di una storica partita di quartiere: la figlia di Jimmy, Katie, viene trovata uccisa in un parco; un vero e proprio colpo al cuore per il padre, dal volto di Sean Penn che all’epoca vinse l’Academy Award grazie alla sua magistrale rappresentazione. Mentre l’amico Sean (Kevin Bacon) indaga sull’omicidio, i sospetti di Jimmy iniziano a ricadere su Dave, tornato a casa proprio quella sera sporco di sangue.

Simile come costruzione narrativa Chi è senza colpa (The Drop), il film diretto da Michael R. Roskam con Tom Hardy, Noomi Rapace, James Gandolfini. Hardy interpreta il ruolo Bob Saginowski, il quale insieme al cugino Marv (Galdolfini), gestisce un bar nella zona di Brooklyn. Il posto rappresenta tuttavia il punto focale del riciclaggio di denaro sporco da parte della mafia cecena, ma espressamente si dice fuori dal giro. Non vuole più tornare indietro, tentando la sola via della legalità, ma gli avvenimenti che si susseguono nel corso del racconto non fanno altro che risucchiarlo con forza verso quel mondo. Gone Baby Gone sarà prodotto da 20th Century Fox Television insieme a Miramax Television, la casa che realizzò all’epoca il lungometraggio di Affleck.

 

Fonte: Variety

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*