The Irishman: Robert De Niro è il boss Frank Sheeran nelle nuove foto dal set

The Irishman: Robert De Niro è il boss Frank Sheeran nelle nuove foto dal set

“The Irishman” è uno dei progetti più ambiziosi e che da più tempo erano nelle fantasie di Martin Scorsese. Il geniale cineasta premio Oscar ha voluto fortissimamente raccontare la vera storia del boss di origine irlandese Frank Sheeran e per interpretarlo ha chiamato nuovamente a lavorare con sé dopo 23 anni da “Casinò” il suo attore feticcio per eccellenza, Robert De Niro. Questa coppia straordinaria ha regalato perle assolute nelle storia del cinema come “Toro Scatenato”, “Taxi Driver” e “Quei Bravi Ragazzi” e sicuramente l’attore di origine italiane era l’interprete perfetto per “The Irishman”. Sono state diffuse delle foto molto forti dal set diffuse da Just Jared in cui Robert De Niro si comporta da boss picchiando un uomo e puntando la pistola contro un altro a New York nel Queens.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Robert De Niro è davvero in grande forma sul set di “The Irishman”, un progetto che potrebbe rilanciarne la carriera dopo gli ultimi anni tra commedie più o meno di successo ma comunque non degne della carriera di un attore tanto straordinario. Al suo fianco Martin Scorsese ha voluto Al Pacino, che aveva già lavorato con Robert De Niro in “Heat – La Sfida” e, pur senza condividere una scena insieme, in “Il Padrino – Parte 2”. Entrambi gli attori interpreteranno in “The Irishman” i loro personaggi sia in età adulta che giovanile, infatti il budget del film è di ben 150 milioni dato che ci sarà un lunghissimo lavoro di post produzione.

Martin Scorsese è dovuto ricorrere ai finanziamenti di Netflix dato che nessuna major aveva voluto mettergli a disposizione tanto denaro per poter proprio utilizzare la CGI necessaria alla parte più ambiziosa del film, dovremo attendere il 2019 per vederlo probabilmente soltanto in streaming se il colosso americano deciderà di confermare la linea che non prevede l’uscita in sala neppure per pochi giorni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*