Oscar 2018: le reazioni dei candidati alle nomination

Christopher Nolan, dunkirk, oscar 2018, nomination, meryl streep, tre manifesti a ebbing missouri, timothee chalamet, christopher plummer

La scorsa settimana come ben sapete a Los Angeles sono state annunciate le candidature agli Academy Awards: in testa c’è il film diretto da Guillermo del Toro, The Shape Of Water, con ben tredici nomination.

In attesa della cerimonia di premiazione che si svolgerà il 4 marzo al Dolby Theatre di Hollywood, vi riportiamo le dichiarazioni di alcuni artisti alla notizia della loro candidatura.

«Questa nomination è per quelli di noi che hanno messo il cuore in questo film. Io sono qui grazie alla capacità degli altri. Mi trovo sulle spalle di giganti. Guillermo mi ha fatto un regalo dandomi questo ruolo, questo film. Sono così felice per tutti noi. Essere onorati dall’apprezzamento dei colleghi, degli amici attori, registi, sceneggiatori, membri della crew è davvero commovente. Con infinita gratitudine, grazie, cara Academy!»
Sally Hawkins, nomination come Miglior Attrice Protagonista per The Shape Of Water.

«Sono onorata oltre misura da questa nomination per un film che amo, un film che si schiera in difesa della libertà di stampa, dell’inclusione della voce delle donne nei movimenti storici. Grazie di tutto cuore.»
Meryl Streep, nomination come Miglior Attrice Protagonista per The Post.

«È davvero meraviglioso avere questo tipo di riconoscimenti per un progetto di cui ti sei innamorata e nel quale hai visto tutti mettere cuore ed anima per realizzarlo.»
Laurie Metcalf, nomination come Miglior Attrice Non Protagonista per Lady Bird

«Prima di tutto, voglio congratularmi con i miei amici candidati, sia nelle categorie degli attori che nelle altre. Essere in loro compagnia è profondamente, genuinamente commovente. Avere l’opportunità di interpretare un leader iconico come come Winston Churchill, a questo punto della mia carriera, è stata l’occasione della vita e sono così felice che i miei colleghi e partner in questo meraviglioso film siano stati anch’essi onorati con delle nomination.»
Gary Oldman, nomination come Miglior Attore Protagonista per L’Ora Più Buia.

«Wow, che incredibile mattina. Sono un pochino shockato. La sensazione di gratitudine che ho in questo momento ha poco a che vedere con la realizzazione personale e molto a che vedere con la stima che nutro per gli artisti onorati precedentemente in questa categoria e per tutti i candidati di quest’anno. Mi sento in soggezione rispetto alla famiglia dell’Academy. Sono davvero onorato. Grazie a tutti coloro che hanno reso questo possibile ed all’Academy per il riconoscimento.»
Timothée Chalamet, nomination come Miglior Attore Protagonista per Chiamami Col Tuo Nome.

«C’è un tempo terribile, ma è una bella mattina! Ogni volta è differente perchè dipende dal film e, per mancanza di migliori parole, della campagna, che si è potenziata molto dalla prima volta in cui fui nominato. È diventata così sofisticata — ci sono molti più commenti ed analisi, ma va bene. Sono molto felice perchè è un film di cui vado molto fiero.»
Willem Dafoe, nomination come Miglior Attore Non Protagonista per The Florida Project.

Christopher Nolan, dunkirk, oscar 2018, nomination, meryl streep, tre manifesti a ebbing missouri, timothee chalamet, christopher plummer

«Sono quasi senza parole. Sono così toccata e così grata di essere riconosciuta per il lavoro che ho fatto come cantante e attrice. Sto provando a non piangere. Grazie, Oscar, per il vostro amore.»
Mary J. Blige, nomination come Miglior Attrice Non Protagonista e come co-autrice per la Miglior Canzone Originale per Mudbound.

«Pensavo, “Be’, probabilmente non sarò nominato”, ma sorpresa, sorpresa! Sono commosso. È qualcosa di ultraterreno per me. Ho partecipato ad alcuni grandi film che hanno ricevuto un sacco di riconoscimenti, ma tredici nomination agli Academy Award  — non esiste! Sono così felice per tutti.»
Richard Jenkins, nomination come Miglior Attore Non Protagonista per The Shape Of Water.

«Sono assolutamente emozionato per aver ricevuto questa nomination da parte dell’Academy. È stato abbastanza inaspettato ma incredibilmente gratificante. Tutto è avvenuto così recentemente e in fretta che sono ancora stordito, ma felice per tutto.»
Christopher Plummer, nomination come Miglior Attore Non Protagonista per Tutti I Soldi Del Mondo.

«Sono tra le risate e le lacrime. È l’onore più emozionante e sono così grata all’Academy per il riconoscimento, ed a ogni persona che ha lavorato nel film. Ho dormito fino alle 7 di mattina e poi mi sono sforzata di fare una doccia e prendere un caffè prima di dare un’occhiata. La prima cosa che ho visto è stata un video che Saoirse [Ronan] mi ha inviato nel quale piangeva.»
Greta Gerwig, regista della pellicola candidata come Miglior Film Lady Bird.

«Con molta suspense, stavo bevendo un grande cappuccino con latte di mandorla insieme ad amici e al mio team. Mi sarebbe piaciuto rimanere molto zen a riguardo ma quando passano gli ultimi secondi, non ci riesci. Vedere tutta la tua crew riconosciuta è fantastico. Vedere il tuo cast riconosciuto è una gioia.»
Guillermo del Toro, regista della pellicola candidata come Miglior Film The Shape Of Water.

«Parte del motivo per cui ci ho messo così tanto a dirigere un film è che non vedevo molte persone che assomigliavano a me ottenere l’opportunità di dirigere e ricevere questo tipo di riconoscimenti. Pensare ai giovani che dubitano che le loro voci abbiano un posto nell’industria e che il mondo sia ispirato o possa essere ispirato da questo riconoscimento significa davvero molto. E mi insegna molto riguardo al dubbio interiorizzato che avevo ed a ciò che mi ci è voluto per superarlo.»
Jordan Peele, candidato come Miglior Regista e per la Miglior Sceneggiatura Non Originale per Scappa – Get Out.

«È qualcosa che non avevo mai ricevuto. È davvero emozionante. È davvero gratificante che la gente onori il mio lavoro in questo modo.»
Christopher Nolan, candidato come Miglior Regista per Dunkirk.

Christopher Nolan, dunkirk, oscar 2018, nomination, meryl streep, tre manifesti a ebbing missouri, timothee chalamet, christopher plummer

Fonte: The Hollywood Reporter

Martina Vaira

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>