Lo sceneggiatore di Mudbound al lavoro sul nuovo film di Denzel Washington

denzel washington, virgil williams, oscar, mudbound, a journal for jordan

La notizia arriva pochi giorni dopo la candidatura all’Oscar per la “Miglior sceneggiatura non originale” del film Mudbound: Virgil Williams scriverà anche la sceneggiatura del prossimo film diretto e prodotto da Denzel Washington. La pellicola, il cui titolo non è stato ancora annunciato, sarà ispirata al libro A Journal For Jordan di Dana Canedy, la scrittrice statunitense che è stata insignita del Premio Pulizer e nel 2017 è stata eletta amministratrice dell’istituzione.

A Journal For Jordan racconta la storia vera della relazione d’amore tra Dana Canedy ed il Primo Generale Charles Monroe King. Il generale aveva cominciato un diario dove raccogliere lezioni di vita per il figlio della coppia, Jordan, prima di essere trasferito all’estero. Il volume aveva raggiunto le 200 pagine quando, nel 2006, King venne ucciso in Iraq da una bomba a bordo della strada. Il piccolo Jordan aveva solo sette mesi.

denzel washington, virgil williams, oscar, mudbound, a journal for jordan

A Journal For Jordan viene pubblicato nel 2008 e, oltre ai consigli e le toccanti preghiere del padre, include alcune lettere della madre al figlio, dove la donna gli racconta del padre che aveva perso prima ancora che imparasse a parlare. Il curriculum di Virgil Williams vanta, tra le altre, la partecipazione alle serie tv Criminal Minds, E.R. —  Medici in prima linea, e 24. Nel 2016 Netflix produce Mudbound, il film sceneggiato da Williams insieme al regista Dee Rees. Tratto da Fiori Nel Fango dell’americana Hillary Jordan, Mudbound viene presentato al Sundance Film Festival e nei mesi successivi si aggiudica premi, nomination e applausi.

Anche Denzel Washington quest’anno è protagonista dei red carpet più prestigiosi: agli Oscar è nominato come “Miglior Attore Protagonista” per il suo ruolo in Roman J. Israel, Esq. diretto da Dan Gilroy. Il film racconta la storia di un avvocato che, seguendo una solida morale, è impegnato in una dura battaglia legale nella città di Los Angeles. Lo scorso anno Denzel Washington ha concorso nella stessa categoria per il film Barriere del quale è anche regista.

Fonti: Variety, Deadline, Pulitzer

Martina Vaira

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>