The Tick – Amazon Prime Video ordina la seconda stagione per il 2019

The Tick – Amazon Prime Video ordina la seconda stagione per il 2019

La seconda stagione di The Tick si farà. Ad affermarlo è la piattaforma streaming Amazon Prime Video, che ha deciso che riporterà la super zecca creata da Ben Edlund su piccolo schermo dopo il gradimento del pubblico dei primi 6 episodi usciti ad agosto del 2017. Gli episodi successivi verranno rilasciati il 23 febbraio del 2018, con le 6 puntate che chiuderanno il cerchio narrativo di questo stravagante e irriverente supereroe. Le avventure non sono tuttavia finite, perché l’ideatore della serie (e del fumetto) tornerà. Non sarà solo, perché accanto a lui ci sarà il protagonista di questo racconto, Peter “The Tick” Serafinowicz (che ha già calcato il palcoscenico del genere supereroistico con Guardiani della Galassia) insieme a Griffin Newman (che tornerà nei panni di Arthur), mentre sono ancora sconosciuti i nomi degli altri attori che prenderanno parte alla serie.

La produzione inizierà ufficialmente nel 2018, con la realizzazione di 10 episodi che saranno inseriti nel catalogo nel 2019 grazie all’accordo consolidato tra Amazon Prime Video e Sony Pictures. Sharon Yguado, responsabile del settore che riguarda la stesura degli script di Amazon Studios, si è detta felice che l’eroe dalla corazza azzurra ritorni a popolare il servizio streaming di Jeff Bezos.

“Ben ha creato un successo clamoroso mentre Peter e Griffin hanno portato Tick e Arthur a dei livelli incredibili. Non vediamo l’ora di portare presto i fan nell’universo di Tick”.

Con parole diverse ma altrettanto significative è la dichiarazione di Ben Edlund, che ha lottato per mantenere viva la possibilità di un ritorno di The Tick viste le difficoltà avute nella fase realizzativa della prima trasposizione in live action del fumetto targato Fox, avvenuto nel 2002 e con protagonista Patrick Warburton.

“Sono così entusiasta che Amazon voglia continuare questa collaborazione proficua e fruttuosa e che questo cast straordinario possa stare insieme ancora una volta e che possiamo contribuire a costruire ulteriormente questo mito. Abbiamo ottenuto una buona palla di fango che gira con la giusta inclinazione dell’asse. Sono molto felice di avere questa opportunità di continuare a popolarla”.

 

Fonte: Variety

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>