The Handmaid’s Tale – le prime immagini della seconda stagione

The Handmaid’s Tale – le prime immagini della seconda stagione

La piattaforma streaming Hulu ha rilasciato ufficialmente i primi frammenti della seconda stagione di The Handmaid’s Tale. Il racconto di Bruce Miller con protagonista l’attrice Elisabeth Moss, è stata una delle storie rivelazione degli ultimi anni, aggiudicandosi diversi riconoscimenti come l’Emmy Award, il Golden Globe Critics ‘Choice Award per la migliore serie drammatica. La narrazione prende spunto dal testo di Margaret Atwood Il racconto dell’ancella, che descrive una situazione ipotetica in cui la Terra è martoriata dall’inquinamento che priva ogni possibilità di sopravvivenza al genere umano, che ha raggiunto la cosiddetta “crescita zero”. Rivolte e subbugli in ogni angolo del globo provocano così una serie di golpe a sfondo autoritario, come il caso degli Stati Uniti d’America, dove un gruppo di fanatici religiosi crea la cosiddetta “Repubblica di Galaad”. Tra i primi provvedimenti attuati da questo Governo, è l’abolizione di ogni credo contrario a quello dominante, oltre alla cancellazione della laicità dello Stato. L’aspetto più inquietante è la loro visione della donna, considerata come un mero strumento riproduttivo della specie.

La seconda stagione andrà oltre il romanzo della Atwood, essendosi esaurito al termine del primo capitolo della serie. Tuttavia, come riporta The Hollywood Reporter, affronterà la gravidanza di uno dei personaggi principali della storia, Offred, impersonata per l’appunto dalla Moss e che cercherà in tutti i modi di contrastare e di ribellarsi all’egemonia e agli orrori imposti dalla Repubblica di Galaad.

La serie riprenderà il suo cammino a partire da aprile del 2018, trasmessa in esclusiva su TIM VISION.

Fonte: The Hollywood Reporter

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*