Critics’ Choice Awards 2018 – i premi a “The Shape of Water”, “Get Out” e “Tre manifesti a Ebbing, Missouri”

Critics’ Choice Awards 2018 – i premi a “The Shape of Water”, “Get Out” e “Tre manifesti a Ebbing, Missouri”

I critici hanno decretato un’altra vittoria per The Shape of Water di Guillermo del Toro.
La stravagante storia d’amore tra uomo e anfibio ha vinto il premio come miglior film.
Il titolo di miglior regista è andato a Del Toro. Frances McDormand è stata la migliore attrice per Three Billboards Outside Ebbing, Missouri e Gary Oldman ha vinto il premio come miglior attore per Darkest Hour.
James Franco, attualmente coinvolto in accuse di cattiva condotta sessuale da cinque donne, ha vinto il premio come miglior attore in una commedia per The Disaster Artist. L’attore non ha partecipato alla cerimonia. Il presentatore Walton Goggins ha accettato il premio a suo nome. Margot Robbie ha trionfato nella categoria Best Comedy Actress per I, Tonya, e la sua costar Allison Janney ha ottenuto quello per miglior attrice non protagonista.

Il Best Acting Ensemble è andato alla gang di Three Billboards Outside Ebbing, Missouri, e Sam Rockwell che ha vinto il premio come miglior attore non protagonista.
Sul lato TV, Rachel Brosnahan e la sua serie amazzonica La fantastica signora Maisel hanno ripetuto il loro successo a sorpresa dei Golden Globes: Brosnahan ha ottenuto il premio per Best Comedy Actress e lo spettacolo ha ottenuto quello per Best Comedy Series

Qui tutti i vincitori

MIGLIOR FILM: The Shape of Water

MIGLIOR REGIA: Guillermo del Toro, The Shape of Water

MIGLIOR ATTORE: Gary Oldman, Darkest Hour

MIGLIORE ATTRICE: Frances McDormand, Three Billboards Outside Ebbing, Missouri

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA: Sam Rockwell, Three Billboards Outside Ebbing, Missouri

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA: Allison Janney, I, Tonya

MIGLIORE ATTORE/ATTRICE GIOVANE: Brooklynn Prince, The Florida Project

MIGLIOR CAST: Three Billboards Outside Ebbing, Missouri

MIGLIOR SCENEGGIATURA ORIGINALE: Jordan Peele, Get Out

MIGLIOR SCENEGGIATURA ADATTATA: James Ivory, Call Me By Your Name

MIGLIOR FOTOGRAFIA: Roger Deakins, Blade Runner 2049

MIGLIORI SCENOGRAFIE: Paul Denham Austerberry, Shane Vieau, Jeff Melvin, The Shape of Water

MIGLIOR MONTAGGIO: Paul Machliss, Jonathan Amos, Baby Driver; Lee Smith, Dunkirk (ex aequo)

MIGLIORI COSTUMI: Mark Bridges, Phantom Thread

MIGLIOR TRUCCO E PARRUCCO: Darkest Hour

MIGLIORI EFFETTI VISIVI: War for the Planet of the Apes

MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE: Coco

MIGLIOR FILM D’AZIONE: Wonder Woman

MIGLIORE COMMEDIA: The Big Sick

MIGLIOR ATTORE IN UNA COMMEDIA: James Franco, The Disaster Artist

MIGLIORE ATTRICE IN UNA COMMEDIA: Margot Robbie, I, Tonya

MIGLIOR FILM FANTASCIENTIFICO O HORROR: Get Out

MIGLIOR FILM STRANIERO: In The Fade

MIGLIOR CANZONE: “Remember Me” di Coco

MIGLIOR COLONNA SONORA: Alexandre Desplat, The Shape of Water

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*