Sam Mendes fuori dal live action di Pinocchio

sam mendes, pinocchio, disney

di Riccardo Lo Re

Dopo la conferma del cast che prenderà parte al prossimo reboot dedicato al Re Leone in uscita nel 2019, un piccolo contraccolpo è avvenuto all’interno delle alte mura della Disney. Questa volta a parlare di sé non sono i felini della savana, ma il famoso burattino creato dallo scrittore italiano Carlo Collodi. Pinocchio è infatti un altro grande progetto in sviluppo, ma che in questo momento si trova in stallo, fermo nella fase di selezione del gruppo che prenderà parte al lavoro. Sam Mendes era in trattative di dirigere questo interessante racconto, portato qualche anno fa sullo schermo dall’autore italiano Roberto Benigni e che non ha avuto il successo sperato. 

sam mendes, pinocchio, disney

La svolta, in negativo, è avvenuta nei giorni scorsi, come confermato da The Hollywood Reporter. Il regista di American Beauty non manovrerà, come i più esperti burattinai, le avventure di Pinocchio, uscendo, di fatto, dall’adattamento cinematografico del film d’animazione del 1940. Il lungometraggio ha comunque un’unica certezza, che è la sceneggiatura, scritta in questo caso da Chris Weitz, che ha già collaborato con la Disney nella scrittura della storia di Cenerentola di Kenneth Branagh e nell’espansione dell’universo di Star Wars, collaborando nella stesura del primo spin-off Rogue One. Non è la prima volta che Mendes rifiuta un lungometraggio dell’azienda di Topolino, essendo stato contattato, prima della trasposizione di Pinocchio, per il riadattamento sul grande schermo di James e la pesca gigante.

sam mendes, pinocchio, disney

Dunque bisognerà attendere ulteriori sviluppi su questo lungometraggio che riguarda la famosa favola nostrana esportata in tutto il mondo, mentre sono già al lavoro i prossimi progetti in live action della Disney, da Il re leone, diretto da Jon Favreau e in uscita il 19 luglio 2019, al film di Tim Burton Dumbo e il musical di Guy RitchieAladdin che sono in fase di produzione.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>