Cattleya e ITV Studios: nasce una partnership per la produzione di serie tv internazionali

Suburra, Cattleya

Cattleya e ITV Studios hanno stretto una partnership il cui fine ultimo è ideare, produrre e distribuire serie di qualità, soprattutto in lingua italiana e in inglese, che abbiano i requisiti e il potenziale per affermarsi sul mercato internazionale. L’accordo prevede che Cattleya manterrà piena autonomia creativa e produttiva, mentre la divisione commerciale di ITV Studios, ITV Global Entertainment, distribuirà le produzioni Tv di Cattleya in tutto il mondo.

Si tratta di una collaborazione tra due dei più affermati produttori e distributori di contenuti per grande e piccolo schermo. I britannici ITV Studios hanno all’attivo più di 40.000 ore di programmi e serie di alta qualità distribuiti e venduti in tutto il mondo. Negli ultimi anni ITV Studios, per soddisfare la crescente domanda di serie Tv in Europa, ha investito in società di produzione in Germania, Scandinavia e Francia, e ha così acquisito una dimensione ottimale per sfruttare le grandi opportunità offerte dai contenuti televisivi locali, ma con appeal internazionale.

Cattleya, fondata nel 1997 da Riccardo Tozzi, vanta più di 70 produzioni cinematografiche, tra cui La Bestia nel cuore, candidata agli Oscar come Miglior Film Straniero, Suburra, Educazione Siberiana, Io non ho paura, Mio fratello è figlio unico, Non ti muovere e i campioni di incassi Benvenuti al sud, Benvenuti al nord, Il Principe Abusivo, nonché i fenomeni teen Tre metri sopra il cielo e Ho voglia di te. Senza dimenticare il primo film del fenomeno comico dei The Jackal, Addio fottuti musi verdi, dal 9 novembre in sala. Negli ultimi anni produzione di serie Tv è incrementata notevolmente, regalando successi quali Romanzo Criminale e Gomorra, la cui terza attesissima stagione verrà trasmessa da Sky Italia a partire dal mese di Novembre. Più recentemente la società ha prodotto la prima serie in lingua italiana di Netflix, Suburra,  che ha debuttato sulla piattaforma on demand il 6 ottobre.

Tra i progetti internazionali già in fase avanzata di sviluppo nel laboratorio Cattleya, troviamo ZeroZeroZero: la serie, commissionata da Canal+ e Sky e tratta dal libro di Roberto Saviano sul traffico globale di cocaina, entrerà in produzione nel 2018, con lo stesso team creativo di Gomorra. Alla regia c’è infatti Stefano Sollima, che si riunirà con lo stesso Saviano e Leonardo Fasoli.

In agenda per il 2018, però, ci sono anche altri interessanti appuntamenti: la serie Django, ispirata al film spaghetti-western di Sergio Corbucci del 1967 già omaggiato da Quentin Tarantino in Django UnchainedSuspiria de Profundis, ispirata dal romanzo di Thomas de Quincey, che si avvale della collaborazione di Dario Argento; e Il Regno, tratta dal libro di Emmanuel Carrère sulle origini del Cristianesimo.

In merito alla partnership, Maria Kyriacou, Presidente di ITV Studios International ha dichiarato: «Cattleya ha costruito gli straordinari successi televisivi internazionali di Gomorra, Romanzo Criminale e adesso Suburra, grazie alla lunga esperienza maturata in ambito cinematografico. Riccardo, Giovanni, Marco, Gina e Francesca si sono guadagnati un’invidiabile reputazione come produttori di serie Tv di alto livello, capaci di stabilire solidi rapporti con numerose realtà produttive e distributive internazionali e di sviluppare progetti ambiziosi destinati al pubblico di tutto il mondo. Questa sua specificità, sommata alla nostra convinzione che la domanda di grande serialità europea sia destinata ad aumentare, fanno di Cattleya il partner perfetto per ITV Studios, nell’ottica di proseguire e incrementare la produzione di contenuti originali su larga scala».

Queste, invece, le parole di Riccardo Tozzi, fondatore e co-CEO di Cattleya: «Siamo entusiasti dell’accordo con ITV Studios. La loro strategia di investire in società di produzione  europee e internazionali di alto profilo risponde alla perfezione alle esigenze del mercato e alla crescente domanda di serialità e di contenuti esclusivi. Strategia che incontra pienamente la linea editoriale adottata da Cattleya negli ultimi anni, di concepire e realizzare progetti originali capaci di mostrare al mondo il meglio del talento italiano ed europeo. Questo accordo ci consentirà di sviluppare e ideare progetti sempre più ambiziosi e di ampliare, arricchendolo, il nostro lavoro con i numerosi talenti che abbiamo a disposizione, dai registi agli scrittori, dagli attori alle eccezionali maestranze. Siamo veramente felici di
lavorare con una società così formidabile, guidata da dirigenti di grande esperienza come Julian Bellamy e Maria Kyriacou».

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>