Auguri per la tua morte

auguri per la tua morte, christopher b landon, blumhouse

4 stelle

IN SALA 9 NOVEMBRE

CERT PG-13

REGIA Christopher B. Landon

CAST Jessica Rothe, Israel Broussard, Ruby Modine, Rachel Matthews, Charles Aitken, Rob Mello

TRAMA Una studentessa si sveglia la mattina del suo compleanno in preda ai postumi di una sbornia, ma poco prima della sua festa viene assassinata. Da quel momento si trova a rivivere sempre lo stesso giorno e a morire ogni volta, e dovrà scoprire come uscire da questo loop.

L’idea del loop temporale è uno dei temi ricorrenti all’interno di vari generi cinematografici, che si tratti di una commedia come Ricomincio da Capo, di un thriller fantascientifico come Source Code o di un blockbuster d’azione come Edge Of Tomorrow. Correlato ad esso c’è spesso il tema della possibilità di modificare il proprio destino, ravvedendosi dopo una serie di errori commessi nelle partite precedenti, coinvolgendo così un assetto del racconto che richiama molto da vicino la tipica dinamica dei videogiochi. Tutte queste componenti fanno capolino in Auguri Per La Tua Morte. Una bellissima studentessa del college muore ogni giorno per mano di un misterioso killer, ma questa routine le permette di poter usare le sue molte vite per cercare di risolvere il caso e porre fine all’incubo in cui si è misteriosamente ritrovata. Nonostante l’indubbio appeal da thriller nel trailer si respira anche una certa vena di ironia, tra inquadrature a volte vagamente buffe e un uso della colonna sonora e del montaggio molto ritmato e divertente. Questo non toglie che ci aspettiamo un bel po’ di brividi e sobbalzi da questo film, la cui regia è affidata a Christopher B. Landon, che ha diretto Manuale Scout per l’Apocalisse Zombie ed era uno dei due sceneggiatori di Disturbia. Per il resto la fattura tecnica è promettente e il tema del loop offre, sulla carta, molte opportunità di giocare con la ripetizione delle situazioni e il tentativo sempre diverso di superarle. Auguri Per La Tua Morte è prodotto dalla Blumhouse, già dietro a titoli horror come Paranormal Activity e Insidious.

auguri per la tua morte, christopher b landon, blumhouse

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>