Addio a Jerry Lewis: il leggendario comico è morto all’età di 91 anni

Jerry Lewis

Il mondo dello spettacolo piange una delle sue stelle più grandi. Si è spento poche ore fa nella sua abitazione di Las Vegas Jerry Lewis, da anni in lotta con diversi acciacchi legati all’età, problemi cardiaci e un tumore alla prostata. La notizia è stata data dai familiari, che non hanno comunque specificato la causa del decesso.

Jerry Lewis: la carriera di una leggenda del cinema e dello spettacolo

Jerry Lewis

Dopo alcuni anni di gavetta, Jerry Lewis raggiunse la celebrità grazie al suo sodalizio artistico e umano con Dean Martin, andato avanti per ben 10 anni, dal 1946 al 1956. I due formarono una perfetta coppia comica, che spopolò per anni al cinema, in televisione e teatro. Fra i titoli più importanti dei due, ricordiamo La mia amica Irma , Attente ai marinai! , Artisti e modelle e Hollywood o morte!. Dopo la separazione con il suo socio, la carriera di Jerry Lewis è andata avanti per molti anni, trovando fama e riconoscimenti anche in ambito europeo, e raggiungendo i propri apici in Le folli notti del dottor Jerryll (da lui stesso diretto) e nel capolavoro dimenticato di Martin Scorsese Re per una notte, dove recitò al fianco di un’altra colonna portante della settima arte come Robert De Niro.

Gli ultimi anni e l’impegno nel sociale

Jerry Lewis si è distinto anche per il suo impegno in campo benefico. Si deve a lui l’invenzione di Telethon, celebre trasmissione nata negli Stati Uniti ed esportata successivamente in tutto il mondo con lo scopo di reperire fondi per la ricerca sulla distrofia muscolare. Si stima che in circa 11 anni questo show abbia raccolto circa 95 milioni di dollari, portando all’attore anche una candidatura per il Nobel per la pace. Una meningite virale contratta nel 2000 gli ha provocato enormi disagi fisici, portandolo alla depressione e a un passo dal suicidio. Superata la malattia, Lewis ha poi continuato il proprio impegno nel sociale fondando la Jerry’s House, un’associazione benefica in favore dei bambini afflitti da gravi malattie o traumi. Poche ore fa la morte, che lascia un vuoto incolmabile nel mondo del cinema e dello spettacolo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*

*

Lost Password

Web Analytics